fbpx

“La bottega dei semplici pensieri” : tra inclusione e lavoro

Era il 2012 quando un gruppo di genitori decise di intraprendere insieme una strada difficile, costruire e costituire un percorso lavorativo di integrazione sul territorio insieme ai figli con Sindrome Down.

“La bottega dei semplici pensieri”, questo il nome del progetto formativo e lavorativo intrapreso, è un progetto che al momento coinvolge quasi 20 ragazzi sull’area flegrea e metropolitana napoletana.

Questi ragazzi sono chef, barman, provengono da un percorso formativo alberghiero e trovano una realizzazione lavorativa offrendo, anche, servizio di bar presso la scuola di Pozzuoli “Multicenter”.

Numerosi sono i progetti della Onlus, dei quali discutiamo con la   presidentessa, la signora Mariolina Trapanese che ci spiega nel dettaglio il progetto “Raccogliendo mi trasformo”:

Si tratta di un progetto legato alla raccolta dei prodotti della terra e la loro trasformazione.”

Il progetto anche grazie alla collaborazione della Facoltà di Agraria e dell’azienda “Casa Infante” ha coinvolto i ragazzi in questo processo di trasformazione dal raccolto alla distribuzione.

I ragazzi hanno sgranato il mais” ci racconta la Trapanese per poi portarlo al Mulino.

Il progetto si rivolge a diversi settori quello vitivinicolo, il mais per la farina e i prodotti dell’orto per le conserve.

Grazie al contributo di aziende certificate questo progetto offre la reale trasformazione del prodotto immesso poi nel marcato.

I ragazzi sono inseriti in contesti protetti” ci spiega la Trapanese “il nostro intervento non mira a un intervento di tipo assistenzialistico ma volto alla formazione lavorativa dei nostri ragazzi”.

Condividi

Lascia un commento :