Dispositivi salva bebè obbligatori: dove comprarli

È in vigore dal 7 novembre l’obbligo di installare seggiolini salva bebè o anti abbandono alle vetture che trasportano bambini di età inferiore ai 4 anni http://www.mit.gov.it/comunicazione/news/dal-7-novembre-vigore-lobbligo-dei-dispositivi-antiabbandono-contributo-di-30

Sono previste multe dagli 81 euro fino a 326 euro e decurtazione di 5 punti dalla patente per chi non adempie quest’obbligo.

Perché i dispositivi anti abbandono risultino validi, questi devono attivarsi automaticamente senza che il conducente dia ulteriori comandi, in caso di abbandono questi dispositivi devo essere in grado di azionare segnali visivi e acustici percepibili dentro e fuori l’auto. Questi dispositivi salva bebè, inoltre, possono essere collegati allo smartphone con un’app o attraverso il Bluetooth per ricevere e inviare notifiche.

Per chi è dotato già di un seggiolino, è possibile conformarlo alle direttive anti abbandono applicando dei dispositivi universali che è possibile aggiungere al seggiolino. In genere si tratta di cuscini capaci di rilevare il peso del bambino e che si attivano quando l’auto è ferma.

Esistono alcuni standard di sicurezza, però, per cui questo adeguamento potrebbe non rispettare la norma imposta dal nuovo regolamento.

Per chi è in procinto di munirsi di questo dispositivo si consiglia di consultare i prodotti salva bebè forniti dalle maggiori aziende di prodotti per l’infanzia, ecco alcuni modelli reperibili in negozio e on line.

Cybex è un’azienda che realizza seggiolini con dispositivi integrati salva bebè, offrendo una variegata gamma di prezzo e modelli per bimbi da 0 ai 4 anni. Il modello della Cybex, Sensor Safe, si collega con un’app allo smartphone e parte da un costo di 193 euro fino a modelli più sofisticati che costano anche 471 euro.

La Chicco offre il modello Oasys Up Bebè Care dotato di sensori capaci di inviare una notifica tramite Bluetooth e chiede durante la registrazione del genitore alcuni numeri di telefono cui inviare i messaggi in caso di abbandono del bambino in auto, il costo è di 149 euro.

 

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha comunque dichiarato l’istituzione di un fondo specifico cooperando con una quota di 30 euro nell’acquisto dei seggiolini dotati di dispositivo salva bebè.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *