fbpx

Smartphone a tavola: una distrazione dannosa

Usare lo smartphone mentre si mangia è un’abitudine scorretta, non è soltanto una regola del galateo, ma un’evidenza scientifica.

Mentre si è a tavola a consumare un pasto, infatti, bisognerebbe concentrare l’attenzione sull’azione in corso senza distrarsi troppo, sia per non perdere il controllo sulla quantità di cibo che ingeriamo sia perché potrebbe alterare il nostro senso di sazietà.

Nel dettaglio, la perdita del controllo sulla quantità di cibo che ingeriamo non si riferisce necessariamente a una quantità superiore ma anche inferiore.

sentobene gocce auricolari

Il Journal of Nutrition ha pubblicato una ricerca dell’Università dell’Illinois che ha indagato su come alcuni automatismi, controllare lo smartphone a tavola o comunque mangiare distratti da uno schermo, attiverebbe alcune emozioni negative, tra cui ansia e stress, per cui mangeremmo per motivi diversi dalla vera e propria fame.

Il test dell’Università dell’Illinois ha riguardato 119 soggetti adulti i quali sono stati osservanti in due momenti diversi, durante il primo consumavano un pasto senza dispositivi elettronici e un secondo momento mentre mangiavano eseguendo un test allo schermo.

Queste persone avevano a disposizione la medesima quantità di cibo in entrambi i frangenti temporali.

Il test in questione era il RVIP, Rapid Visual Information Processing, utilizzato per soggetti affetti dal morbo di Alzheimer o da disturbo da deficit di attenzione e che richiede un certo grado di attenzione.

I risultati descrivono come durante il test i partecipanti ingerissero meno cibo e soprattutto, come non ricordassero il numero di tartine prese dal piatto né che tipo di tartine avessero scelto.

Lo snodo interessante, secondo i ricercatori, non è la quantità di cibo che si ingerisce con lo smartphone ma il mangiare distraendosi che scompiglia la percezione della fame e della sazietà e ci induce a mangiare meccanicamente senza gusto, divorando ciò che abbiamo nel piatto.

Una corretta educazione alimentare, una prevenzione fondamentale contro i disturbi ad essa legati, esclude in modo categorico la distrazione da smartphone a tavola affinché non si danneggino i nostri canali sensoriali che ci invitano a mangiare e senza dei quali mangiamo ma senza appagarci.

Non solo galateo, quindi, mangiare senza cellulare a tavola è una questione di salute.

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *