fbpx

Disturbo da incubo: terapie

Il disturbo da incubo colpisce circa il 4% degli adulti.

Si manifesta in isolamento o come parte di altri disturbi come il disturbo da stress post-traumatico e può compromettere significativamente la qualità della vita.

Secondo l’American Academy of Sleep Medicine, esistono una varietà di opzioni di trattamento riconosciuti efficaci per trattare il disturbo da incubo.

La ripetizione delle immagini è uno di questi.

La terapia di ripetizione delle immagini è utile per il trattamento del disturbo da incubo e degli incubi associati al disturbo da stress post-traumatico.

Questa terapia di ripetizione delle immagini, infatti, è una tecnica che comporta l’alterazione del contenuto di un incubo creando una nuova serie di immagini positive e provando lo scenario del sogno riscritto mentre è sveglio.

Secondo recenti ricerche del campo, il disturbo da incubo può essere trattato con la terapia cognitivo comportamentale, l’ipnosi e diversi farmaci da prescrizione.

disturbo da incubo

“Sono disponibili opzioni di trattamento utili per gli adulti che stanno vivendo angoscia a causa di incubi”, ha affermato l’autore principale Dr. Timothy Morgenthaler, professore di medicina presso la Mayo Clinic di Rochester, Minnesota. 

“Il giudizio e l’esperienza di un medico esperto sono essenziali per garantire un’adeguata selezione del trattamento e una gestione efficace del disturbo da incubo”.

“Una task force ha sviluppato il documento di posizione sulla base della propria esperienza clinica e di una valutazione qualitativa delle prove disponibili”.

Il disturbo da incubo comporta ripetute occorrenze di incubi che causano disagio o menomazione clinicamente significativo.

Il disturbo da incubo può anche esacerbare una malattia mentale sottostante, come la depressione o l’ansia.

“Il primo passo per ottenere aiuto per gli incubi è discutere questa preoccupazione con un medico, che potrebbe indirizzarti a un centro del sonno accreditato per una valutazione completa del sonno da parte di un medico di medicina del sonno certificato“, ha affermato il presidente dell’AASM, il dott. Douglas Kirsch.

“Trattare efficacemente il disturbo da incubo può migliorare la qualità del sonno, con conseguente minore sonnolenza diurna e miglioramento della vigilanza”.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *