fbpx

Argilla verde: tutti gli usi

L’argilla verde è un composto del tutto vegetale reperibile in farmacia come in erboristeria.

Questo composto è estremamente benefico per la pelle perché, mescolato all’acqua appena tiepida e spalmato sulla pelle, riesce a eliminare le cellule morte e ammorbidire la pelle secca.

L’argilla verde è composta da alghe e rame, e gode di potenti proprietà antibatteriche ed esfolianti, per cui assorbe i batteri e le tossine presenti sull’epidermide che poi vengono eliminate dopo il risciacquo.

L’argilla verde è particolarmente indicata per le pelli grassi, seborroiche, in quanto leggermente più aggressiva della tipologia bianca.

argilla verde

Non solo maschere.

L’argilla verde si può utilizzare anche per lenire piccole ustioni e bruciature in quanto stimolatrice della rigenerazione epidermica, e ben si adatta, infatti, anche a contrastare pruriti causati da punture di insetti.

Anti acne

Il composto verde mescolato ad acqua e limone è un buon rimedio contr l’acne.

argilla verde

Anti cellulite

Ancora mescolata ad acqua calda, succo di limone e miele può essere impiegata sulle zone dove la cellulite si concentra maggiormente.

Infiammazioni muscolari

L’argilla verde, inoltre, potrebbe aiutare a non peggiorare alterazioni dei muscoli del polso, causa del tunnel carpale, e che in casi gravi, richiede un intervento chirurgico.

L’argilla  potrebbe essere d’aiuto.

Mescolata con acqua fredda essa diviene una crema da applicare alla zona interessata.

Bisognerà poi avvolgere con una pellicola la zona che abbiamo coperto di crema e lasciarla agire tutta la notte.

 

Leggi anche: Niacinamide: creme e sieri

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *