Ipertimesia: se ricordare è una condanna

L’ipertimesia è una sindrome neurologica in cui le persone colpite ricordano quasi ogni evento della loro vita in modo estremamente dettagliato.

È una sindrome estremamente rara e colpisce solo una manciata di persone in vita oggi.

L’ipertimesia è stata scoperta nel 2006 da un team di ricercatori dell’Università della California, a Irvine.

eCommerce Farmad

 A questi ricercatori è stato presentato il caso di una donna chiamata AJ, successivamente identificata come Jill Price, che ha dimostrato la capacità di ricordare un numero apparentemente impossibile di eventi personali.

ipertimesia

Studiando Jill Price e altri individui che in seguito sono stati identificati come affetti da ipertimesia, i ricercatori sono stati in grado di conoscere la sindrome.

 Molte persone desiderano avere una “memoria perfetta”, la realtà di vivere con l’ipertimesia è spesso tutt’altro che rassicurante.

 L’ipertimesia, nota anche come memoria autobiografica altamente superiore (HSAM), è una sindrome neurologica caratterizzata dalla capacità di una persona di ricordare ogni evento della propria vita con dettagli quasi impeccabili.

“ È estremamente raro, poiché solo 61 persone nel mondo sono note per averla” così come scrive l’International Youth Neuroscience Association.

Gli individui che hanno questa memoria straordinaria sono identificati attraverso due criteri:

  1. trascorrono una quantità eccessiva del loro tempo pensando e persino vivendo il loro passato;

      2.  hanno una capacità fenomenale di ricordare eventi precedenti con eccezionale precisione.

Ciò che rende davvero speciale un ipertimesiaco è la sua straordinaria capacità di ricordare anche le circostanze e gli eventi più banali.

Alla domanda su una data specifica 10 anni fa, queste persone con HSAM possono dirti che giorno della settimana era, cosa indossavano, com’era il tempo e qualsiasi evento significativo accaduto nelle notizie con una precisione del 97%.

ipertimesia

Le persone con ipertimesia che presentano caratteristiche differenti da chi ha una memoria avanzata.

Le persone che vincono le gare di memoria, per esempio, devono impegnarsi a ricordare. Spesso utilizzano tecniche di memoria come la mnemonica per codificare e richiamare con successo le informazioni.

I soggetti con questa caratteristica mnemonica hanno una memoria che funziona automaticamente e non richiede uno sforzo cosciente per formare i loro ricordi altamente specifici.

“È interessante notare che i test di memoria tradizionali sono stati eseguiti su ipertimesiaci e hanno scoperto che le loro prestazioni erano paragonabili a quelle di un gruppo di controllo.

Ciò supporta ulteriormente l’idea che gli ipertimesiaci possiedano una memoria episodica davvero unica e innata”.

 

Leggi anche: Memoria e ricordi. C’è qualcosa di indimenticabile

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *