Benefici del cioccolato

I benefici del cioccolato si riscontrano in diversi ambiti della vita dell’uomo, dalla vita amorosa, al contrasto di specifiche patologie.

Uno studio del 2006 apparso su Food Research International rilevava come fossero evidenti i benefici del cioccolato sulla salute sessuale delle donne.

Lo studio mostrava, infatti, che i benefici del cioccolato si evidenziassero in relazione all’assunzione giornaliera dell’alimento aumentando il desiderio sessuale.

Ritenuto, a giusto merito, secondo quanto rileva la Scienza, un afrodisiaco, questi effetti benefici del cioccolato sono attribuibili alle sue sostanze farmacologicamente attive: la feniletilamina, che si dice induca sensazioni piacevoli oltre a influenzare i livelli di serotonina ed endorfina nel cervello e le N-aciletanolammine che possono anche attivare i recettori dei cannabinoidi o aumentare i livelli di endocannabinoidi che aumentano sensibilità. 

In altre parole, mangiare cioccolato stimola la secrezione di endorfine producendo una sensazione positiva.

I benefici del cioccolato si riscontrano altresì, in ambito più strettamente medico.

L’uso terapeutico del cacao e del cioccolato, che ha avuto origine con i nativi americani per angina, problemi respiratori e dentali, costipazione, dissenteria, indigestione, debolezza, gotta, emorroidi e malattie renali ed epatiche, è stato confermato, secondo un rapporto del 2010 su Maturitas.

Il cioccolato contiene flavanoli, un sottogruppo di composti di origine vegetale chiamati flavonoidi benefici per l’abbassamento della pressione sanguigna e la riduzione dell’aggregazione piastrinica.

benefici del cioccolato

I benefici del cioccolato si rilevano per il trattamento della tosse.

Il cioccolato contiene teobromina che sopprime l’attività vagale, responsabile della tosse.

Tra i composti del cioccolato ci sono i tannini, questi contengono poliidrossifenoli (6%), sono le sostanze chiave in grado di ridurre la carica batterica in bocca, alleviare il sanguinamento delle gengive, migliorare l’odore dell’alito e ridurre il rischio di carie.

Costipazione, dissenteria, indigestione: il magnesio presente nel cioccolato corregge l’acidità e migliora la digestione.

I benefici del cioccolato sono stati rilevati in relazione alla salute della pelle.

Il burro di cacao contiene grassi e antiossidanti, che aiutano a proteggere lo strato esterno della pelle proteggendola dai danni e bloccando l’umidità, aiutando così a prevenire le rughe.

Per uno studio del 2007 sui test neuropsicologici computerizzati, sulla rivista Appetite , i ricercatori hanno valutato la discriminazione delle parole, la memoria verbale, la memoria di progetto, la capacità di attenzione, il tempo di reazione, la risoluzione dei problemi e la variabilità della risposta.

I risultati hanno mostrato che i punteggi compositi per la memoria verbale e visiva erano significativamente più alti dopo il consumo di cioccolato al latte.

Il consumo di cioccolato al latte o fondente ha mostrato un miglioramento del controllo degli impulsi e dei tempi di reazione.

 

Leggi anche: Nichel un italiano su 5 è allergico

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *