Impatto sociale della menopausa

L’impatto sociale della menopausa sulla vita delle donne e sulla vita di coppia si rileva con una certa forza, rappresenta un evento, in certi casi un tabù.

Il Censis ha analizzato un ampio campione di donne italiane, il sondaggio effettuato rileva come sia saldo il tabù e come sia forte l’impatto sociale della menopausa.

Peggiora la vita delle italiane in menopausa, il 16,8% delle intervistate rinuncia ad avere una vita sessuale soddisfacente, principlamente il dato riguarda le donne in menopausa, il 20,3%.

sponsor salutebuongiorno

Il 25,7% delle donne in menopausa segnala come più rilevante l’impatto sull’umore in generale, il 15,9% sulla vita sessuale, il 14,8% sulla salute fisica, il 14,7% sull’aspetto generale e il 12,1% sulla qualità della vita nel suo complesso.

Nel complesso, così come rileva il Censis, è più della metà del campione (56,8%) che afferma di sentirsi abbastanza felice negli ultimi tempi e il 7,6% molto felice.

Tuttavia, passando dalla condizione di chi non è ancora in menopausa a quella di chi lo è si riduce la quota di intervistate che si giudicano molto e abbastanza felici (dal 71,8% tra chi non è ancora in menopausa al 62,4% tra chi è in menopausa).

L’impatto sociale della menopausa si rileva più forte per un 5,1% del campione che non parla dell’argomento con nessuno perché prova imbarazzo, il 7% ne parla solo con le amiche e ancora l’8,6% ne parla con chi affronta lo stesso periodo.

Insomma l’impatto sociale della menopausa si fa sentire, nell’immaginario collettivo tradizionale la menopausa è, infatti, spesso connotata negativamente proprio per l’impatto sulla dimensione della sessualità.

impatto sociale della menopausa

Scrive il Censis: “Sul tema si rilevano opinioni articolate: al 42,5% delle rispondenti, che ritengono ininfluente la menopausa sull’attività sessuale, si contrappone una quota complessivamente più elevata (43,8%) composta da chi associa alla menopausa cambiamenti fisiologici tali da ridurre il desiderio femminile (33,3%) e da chi fa invece riferimento a motivazioni psicologiche per spiegare la diminuzione del desiderio sessuale e la riduzione della risposta sessuale nella donna in menopausa (10,5%).

Solo una percentuale ridotta di intervistate attribuisce alla menopausa un effetto in positivo sul desiderio femminile, legato al cessare della paura di gravidanze indesiderate (4,0%), mentre il 10% circa non sa pronunciarsi.”

Leggi anche: L’importanza dello snack in menopausa

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *