I benefici del pesto

I benefici del pesto derivano dalla sua miscela di aglio e basilico, ingredienti che svolgono azione disintossicante e depurativa sull’organismo.

La pianta del basilico già usata in epoca romana, si usava per numerosi fastidi, dalle punture d’insetto ai problemi digestivi.

I benefici del pesto si limitavano a risolvere, nel Medioevo, i problemi di putrefazione delle carni, veniva, infatti, usato per conservare e aromatizzare alimenti che tendevano al deterioramento.

Così come si accennava, i benefici del pesto si addebitano alla miscela benefica dei due elementi fondamentali della salsa del pesto: l’aglio e il basilico.

Questi due elementi depurano stomaco, fegato e intestino e abbassano i livelli di colesterolo.

I benefici del pesto, ancora, si riconducono anche alla presenza dell’olio extravergine d’oliva capace di proteggere il cuore e rinforzare le difese immunitarie.

Dal punto di vista calorico il pesto non rappresenta un alimento light, ma se consumato con moderazione i benefici del pesto sono numerosi.

Il pesto tradizionale genovese è un mix di basilico fresco, olio d’oliva, parmigiano, aglio, pinoli e sale.

Per chi si preoccupa per il suo contenuto di grassi, va ricordato che i grassi presenti nel pesto sono principalmente grassi insaturi, che possono migliorare i livelli di colesterolo e la salute del cuore.

Secondo l’Harvard TH Chan School of Public Health, così come citato da un articolo sul pesto della rivista Livestrong,  troppi grassi non sono salutari.

E con 9 calorie per grammo, invece di 4 calorie per grammo di carboidrati e proteine, mangiare troppo può farti superare il budget calorico giornaliero e aumentare di peso.

Non è il caso del pesto.

I benefici del pesto si devono alla presenza di oli vegetali, come l’olio d’oliva, che contengono grassi insaturi che possono effettivamente aiutare ad abbassare i livelli di colesterolo cattivo e aumentare i livelli di colesterolo buono.

benefici del pesto

Contiene, inoltre, una buona dose di proteine ​​vegetali: più del 10 percento dei 46 grammi raccomandati per le donne ogni giorno e poco meno del 10 percento dei 56 grammi raccomandati ogni giorno per gli uomini.

Le proteine ​​sono fondamentali per la formazione di ossa e muscoli forti e per una sana funzione del sistema immunitario.

Un altro nutriente che supporta la funzione immunitaria , la vitamina C, è abbondante nel pesto.

Una porzione fornisce il 100 percento o più dell’assunzione giornaliera raccomandata della vitamina, che è anche importante per la formazione di collagene e la guarigione delle ferite, secondo il National Institutes of Health .

Il pesto è anche una buona fonte di calcio, fondamentale per il mantenimento della salute delle ossa.

Una porzione fornisce 150 milligrammi, o circa dal 13 al 15 percento del fabbisogno giornaliero di un adulto, riferisce NIH .

 

Leggi anche: Aglio tra mito e scienza

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *