I benefici della frutta esotica

I molteplici benefici della frutta esotica rendono questa categoria un alimento da prediligere sulla nostra tavola.

I benefici della frutta esotica si riconducono a una serie di proprietà antiossidanti, sono, inoltre, capaci di agire sul sistema immunitario, rafforzandolo, grazie alla potente presenza di vitamina C.

Una rassegna sui benefici della frutta esotica presente sulla rivista Science Direct ne indica i metaboliti biologicamente attivi derivati: polifenoli, flavonoidi, flavanoli, tannini, acido ascorbico, antociani, composti volatili, minerali e acidi organici.

In generale è possibile parlare per categoria e in linea teorica dei benefici della frutta esotica.

Tutta la frutta esotica presenta un forte quantitativo d’acqua, tra il 60 e il 90% del peso dell’alimento.

benefici della frutta esotica

Fonte potente di fibre e vitamine, la frutta esotica presenta ottime risorse per l’organismo, quali minerali, zuccheri.

Dal contenuto apporto calorico, un frutto esotico presenta un quadro nutrizionale in media di 40 Kcal, eccetto il durian e l’avocado, che si contraddistingue per un alto contenuto di grassi.

Se la frutta esotica è stata essiccata, allora, le calorie aumentano, è il caso delle bacche di Goji e del mango essiccato.

Nel dettaglio i benefici della frutta esotica si riassumono nel contenuto di Vitamina C, è il caso delle bacche di Goji che vantano proprietà simili a mirtilli e more.

Il kivano, ancora, presenta proprietà simili alla banana per il suo contenuto di potassio.

benefici della frutta esotica

Consumare la frutta è un’abitudine che è fortemente consigliata, grazie al suo contenuto di fibre e vitamine, dai nutrizionisti.

La frutta esotica, nel caso delle diete per bambini, ad esempio, che potrebbero essere reticenti rispetto al consumo di frutta, potrebbe rappresentare un’alternativa valida e fantasiosa per non far mancare questi nutrienti ai più piccoli

Ciò detto, la frutta esotica, viste le distanze tra Paesi coltivatori e i consumatori occidentali, potrebbe perdere molti dei suoi benefici.

Mango, banane, kiwi sono coltivati anche in Italia, non sarà propriamente una scelta a Km 0 ma risulterà sicuramente più fresca e meno stressata dal viaggio.

 

Leggi anche: Proprietà delle bacche di Goji

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *