Verde domestico: la passione green degli italiani

La filiera del verde in Italia è un settore florido, il verde domestico vanta un folto numero di hobbisti.

La fiera Myplant rileva, infatti, in un comunicato, una forte crescita dei volumi di vendita dei prodotti per il verde domestico: vasi, fioriere, accessori e attrezzi, nonché sistemi di irrigazione e nutrimenti per piante e fiori.

“Gli italiani confermano la passione per il verde domestico, investono nella qualità estetica degli spazi e si prendono sempre più cura degli esterni”.

eCommerce Farmad

verde domestico

Definito come nuovo fenomeno urbano, la crescita esponenziale del settore del verde domestico, si avvale della nutrita passione green della Generazione Z e Millenials che curano e condividono le loro bellezze verdi con gli amici Social.

Il verde domestico, però, non è più tanto scontato, e più che mera cura delle piante, le nuove generazioni di hobbisti del verde domestico, si dedicano alla vivida costruzione di veri e propri microcosmi vegetali animati da alghe e funghi, cactacee ed erbe officinali, oltre che alberelli da frutto.

verde domestico

Il National Garden Bureau (Illinois, USA), afferma che il 2022 è l’anno della peperomia, del gladiolo, del lillà, del flox, della verbena e – per le eduli – dell’insalata.

E se da un lato cresce l’attenzione per i vegetali biologici, si denota come siano i prodotti bio per la cura e il nutrimento di terra i più cercati.

Il verde domestico si indirizza, secondo il trend generale fotografato da Myplant, verso micro-produzioni alimentari di prossimità fatte di erbe aromatiche, piante da frutto e verdure: è il fenomeno dell’orto-giardino.

L’identikit dell’appassionato del verde domestico, secondo una ricerca presentata da Myplant, si differenzia in due tipi di hobbisti principali: “gli ‘entusiasti del verde’, prevalentemente residenti nel nord Italia, appassionati di giardinaggio domestico (49% in casa, 51% sul balcone o terrazzo), soprattutto donne, età media 45 anni, prediligono erbe aromatiche, alberi e piante ornamentali, piante grasse e ortaggi.

Per l’interno, il fiore prediletto è l’orchidea”.

L’altra categoria è composta dagli ‘esperti del verde’: impegnati diverse ore alla settimana fuoricasa in orti, giardini (al centro-nord) o anche piccoli terreni (al centro-sud) attigui all’abitazione, producono prodotti per lo più per autoconsumo (frutta e verdura).

Leggi anche: Acqua di cottura della pasta come fertilizzante

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *