Curiosità sul cuore: ti sfidiamo a conoscerle tutte

Il motore del corpo umano , segno indistinto di romanticismo e amore , amore per la salute , amore per la vista , amore per il bello e…
E’ uno degli organi più importanti del nostro corpo , abbiamo raccolto alcune curiosità sul cuore e ti sfidiamo a conoscerle tutte.
Le sapevi ?

Uomo VS Donna

Il cuore dell’uomo è diverso dal cuore della donna. Infatti, pesa di più – 280 grammi circa contro i 230 circa della donna – ed esegue, a riposo, meno battiti al minuto – 70 contro i 78 della donna.

 

Rosso solo nei romanzi

Il suo vero colore è marrone coloniale, con qualche zona gialla dovuta alla presenza di depositi di grasso.

Destra o Sinistra ?

Non si trova a sinistra, ma in posizione centrale, tra i due polmoni.

Piccolo ma grande

Il cuore pompa il sangue in circolo con l’equivalente della forza che serve per comprimere una mano una pallina da tennis.
Se credi che sia poco pensa che questo gesto viene ripetuto almeno 100.000 volte in un giorno.
Straordinario vero ?

 

Lavoratore indefesso

Il cuore inizia a battere 4 settimana dopo il concepimento di un essere umano.
Da quel momento non smetterà mai di lavorare fino alla conclusione della vita.

 

Può rompersi (sul serio)

Anche se la sua attività può far invidia a qualsiasi campione olimpico il cuore può ammalarsi:
Il cosiddetto crepacuore o cuore spezzato, infatti, ha una spiegazione scientifica, che consiste nell’aumento di alcuni ormoni che paralizzano il miocardio. Il termine medico per indicare tali condizioni patologiche è cardiomiopatia di takotsubo.

È risaputo che il cuore possiede quattro cavità (gli atri e i ventricoli), quattro valvole (due atrioventricolari e due semilunari), un grosso vaso arterioso in uscita (l’aorta) e un rivestimento muscolare particolare (il miocardio).

Tuttavia, il cuore presenta tante altre interessanti caratteristiche anatomiche, che in alcuni casi sono anche oggetto di confusione o inesattezze.

Per esempio…

  • Dal ventricolo destro parte un vaso sanguigno che trasporta sangue povero d’ossigeno, chiamato arteria polmonare, mentre all’atrio sinistro giungono dei vasi sanguigni che conducono sangue ossigenato, chiamati vene polmonari. Per molte persone, ciò potrebbe sembrare un’anomalia, in quanto associano le arterie ai vasi che trasportano il sangue ossigenato e le vene ai vasi che trasportano il sangue povero d’ossigeno.
    In realtà, però, sono arterie tutti i vasi che dipartono dal cuore e sono vene tutti i vasi che giungono al cuore, indipendentemente dal tipo di sangue contenuto.
  • A 5 cm circa dal cuore, l’aorta presenta una parte ricurva, nota come arco aortico, dalla quale prendono origine tre arterie importantissime: l’anonima, la succlavia sinistra e la carotide comune di sinistra.
  • Le coronarie, cioè i vasi che nutrono il miocardio, derivano da due ramificazioni dell’aorta ascendente. L’aorta ascendente è il primo tratto dell’aorta, prima del sopraccitato arco aortico.
  • In alcune persone l’atrio destro e l’atrio sinistro comunicano per mezzo di un orifizio, chiamato forame ovale pervio. Questo difetto congenito del cuore è, nella maggior parte dei casi, privo di conseguenze.

 

Cosa ne pensi di queste curiosità sul cuore ? E sopratutto le conoscevi ?

 

 

fonti :
My-personaltrainer
ripsanita.it

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *