fbpx

Andrea Camilleri è morto , addio al maestro e scrittore

Oggi il mondo piange la perdita di un grande uomo , Andrea Camilleri è morto questa mattina alle 8.20 all’ospedale Santo Spirito di Roma, dove era ricoverato dopo una crisi respiratoria.
Le condizioni dal giorno del ricovero non erano migliorate e nelle ultime ore si sono aggravate.

Le esequie per volontà della famiglia saranno riservate, in seguito verrà reso noto dove poter portare gli omaggi.

Una vita di successi

Andrea Camilleri, nato il 6 settembre 1925 a Porto Empedocle (Sicilia) è stato scrittore , regista , sceneggiatore , drammaturgo e docente.
Una vita dedicata interamente alla letteratura nata quando iniziò a frequentare assiduamente la biblioteca comunale di Enna.
La sua carriera inizia da giovane come regista teatrale e poi come sceneggiatore, quando nel 1949 viene ammesso all’accademia di Arte Drammatica Silvio d’Amico di Roma.
Non si contano il numero di riconoscimenti ricevuti e le lauree ad honoris causa.

Il commissario Montalbano

Dalle mente dello scrittore sono nate un numero vastissimo di  nel campo della letteratura , televisione e teatro, ma il nome di Camilleri è sicuramente legato in modo indissolubile alla figura del Commissario Montalbano, portato alla ribalta grazie alla serie televisiva in onda sulle emittenti Rai.

Noi vogliamo ricordarlo cosi:

«Se potessi vorrei finire la mia carriera seduto in una piazza a raccontare storie e alla fine del mio ‘cunto’, passare tra il pubblico con la coppola in mano»
Andrea Camilleri

 

Link alle sue opere

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *