fbpx

Niacinamide: creme e sieri

La niacinamide è detta anche nicotinamide, parliamo della vitamina B3.

Questa sostanza si assume con l’alimentazione, così come spiega l’Istituto Superiore di Sanità, o attraverso integratori o ancora è possibile ricorrere a creme e sieri da applicare sulla pelle.

La niacinamide apporta numerosi benefici alla nostra epidermide.

Portata alla ribalta dai Social Network, questa sostanza può essere utilizzata tutto l’anno, purché si scelgano creme e sieri a basso concentrato di niacinamide, poiché una concentrazione troppo alta potrebbe irritare la cute.

Creme e sieri a base di niacinamide possono essere utilizzate d’estate pere ovviare ai danni che i raggi ultravioletti possono causare alla pelle, grazie al un effetto tonificante.

niacinamide

Dalle spiccate proprietà anti age, le creme di niacinamide vengono usate anche dopo terapie anti acne o dermatiti seborroiche.

Le creme e i sieri a base di questo principio attivo riescono a contrastare efficacemente i segni del tempo sulla pelle neutralizzando i radicali liberi e correggendo l’invecchiamento cutaneo.

La niacinamide, in sostanza, riesce a ossigenare le cellule oltre che inibire i processi ossidativi diminuendo così, la formazione delle linee sulla pelle.

La vitamina B3 aiuta nella formazione del film lipidico della pelle, ovvero quello scudo protettivo con cui l’epidermide di difende da infezioni, aggressioni e disidratazione.

niacinamide

Con il ripristino del film lipidico, la nicotinamide ristabilizza quella quota grassa necessaria a trattenere l’acqua.

In questo modo l’acqua contenuta in creme e sieri penetrerà efficacemente negli strati profondi della cute.

Stimola, altresì, la formazione di lipidi e di ceramidi, essenziali per la funzione protettiva della pelle.

Ancora la vitamina B3 ha un forte potere schiarente e illuminante.

Ottima, allora, per cancellare i segni dell’acne, e tutte quelle imperfezioni come le macchie cutanee che possono insorgere durante la menopausa.

 

Leggi anche: Macchie cutanee contrastare e prevenire

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *