Piante che purificano l’aria

Avere una pianta in casa è per molte persone una fonte di benessere e un forte agente anti-stress, piante che purificano l’aria possono, però, essere indispensabili per respirare bene.

L’inquinamento indoor è, al pari di quello esterno, causa di malessere per l’organismo, in particolare per le vie respiratorie.

Il blog di Interflora, allora, suggerisce una serie di piante che purificano l’aria per migliorare l’aria, appunto, del nostro appartamento e del nostro ambiente interno.

piante che purificano l’aria

Le piante che purificano l’aria si distinguono in piante che amano la luce, che sono il Chlorophytum

La Felce di Boston

Il Croton

Il Fiore di luna o Spathiphyllum

L’Anthurium

Il Ficus elastica

La palma Rhapis

E piante, invece, che possono stare in luoghi meno luminosi, come:

La Calathea

La Dracaena

Il pothos

L’edera

La Sansevieria

Si tratta, in linea generale, di piante dal potere disinquinante e, quindi, piante che purificano l’aria.

piante che purificano l’aria

“Una pianta può purificare l’aria di casa o dell’ufficio in quanto è in grado di assorbire le sostanze nocive e rilasciare ossigeno, ecco alcune delle sostanze tipiche che catturano:

La formaldeide, il benzene, il toluene, monossido, tricloroetilene e lo xilene.” Scrive ancora il blog.

Si tratta di sostanze che troviamo spesso nei mobili e nei tessuti.

La “respirazione delle piante” è il processo inverso della fotosintesi.

Quest’ultima è il meccanismo naturale grazie al quale le piante trasformano l’anidride carbonica in ossigeno grazie alla luce.

“Gli scambi di gas avvengono nelle foglie attraverso gli stomi e anche a livello delle radici. Questo significa che più una pianta ha un fogliame largo, più ha la capacità di assorbire grandi quantità di sostanze inquinanti”.

Leggi anche: Verde domestico: la passione green degli italiani

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *