Vivere Meglio

Diario Emotivo: cos’è e come utilizzarlo

Siamo esseri fatti di emozioni che ogni giorno vengono a trovarci, alcune sono gioiose, alcune sono impegnative, altre ci fanno stare male.
In questo intricatissimo labirinto sulla nostre sensazioni uno strumento può aiutarci a comprenderle e ritrovare il benessere mentale che meritiamo.
In questo articolo esploreremo i benefici e come utilizzare un diario emotivo.

Tutti i benefici di un diario emotivo

Annotare le proprio emozioni è molto più di una semplice abitudine di scrittura, è una scoperta interiore continua verso le nostre emozioni, un viaggio che offre molti benefici per la nostra salute mentale ed emotiva,
Ecco quali sono i benefici di tenere un diario emotivo

Sfogare le Emozioni:

La capacità di sfogare le proprie emozioni accumulate grazie alla scrittura libera, offre uno spazio sicuro e rilassante per esprimere le proprie preoccupazioni, le ansie e le gioie.
Mentre si scrive infatti si libera la mente da un peso emotivo spesso difficile da condividere con le parole.

sponsor salutebuongiorno

 

Prendere consapevolezza

Scrivere regolarmente e tenere nota delle proprie emozioni aiuta a prenderne consapevolezza e riuscire a riconoscerle e accettarle.
Questo processo permette una comprensione più profonda di se stessi e di tutte quelle dinamiche che influenzano il proprio stato d’animo

 

Ridurre lo Stress e Promuovere il Benessere Mentale

Numerose ricerche hanno dimostrato che il diario emotivo può ridurre di molto lo stress e migliorare il benessere mentale complessivo.
Scrivere i propri pensieri, vedere le parole su carta contribuisce a creare una sorta di “auto-terapia”

Come creare un diario emotivo

Ora che abbiamo esplorato i benefici del diario emotivo, vediamo come è possibile iniziare questa pratica nel modo corretto.

Trova il momento giusto

Ritagliati un momento della giornata in cui puoi dedicare del tempo senza distrazioni alla scrittura. Sia di mattino appena ti alzi o di sera prima di addormentarti non importa, cerca di creare la tua routine e che questa sia parte integrante della tua giornata.

Scegli il mezzo di scrittura adatto

Decidi tu se preferisci usare foglio e penna oppure lo smartphone o il pc.
Il segreto è scegliere lo strumento che più di fa sentire a tuo agio e che incoraggia la tua scrittura libera.

Liberati senza pressione

Scrivi liberamente tutto quello che ti passa per la mente, non devi sentirti obbligato, inizia con brevi annotazioni, con la descrizione di come ti senti o qualche evento che ti ha colpito particolarmente.
L’obiettivo è creare uno spazio sicuro dove tu ti senta a tuo agio e possa liberamente esprimerti.

Sperimenta

Non esiste giusto o sbagliato, devi trovare il tuo stile, sperimenta diverse strutture, scrivi liberamente o segui degli schemi.
Rispondi a delle domande o crea degli elenchi, trova quale sia la forma che più ti fa sentire a tuo agio

Poco per volta

Evita il pensiero di sentirti sopraffatto dal tenere traccia delle tue emozioni. Procedi a piccoli passi, concentrandoti sul momento presente.
Tenere un diario emotivo è una pratica continua e ogni pagina scritta e un passo in più nel tuo viaggio interiore.

Onestà prima di tutto

Il massimo beneficio lo si ottiene essendo onesti.
Sii aperto verso te stesso e sincero con le tue emozioni, senza fare giudisci.
Ricordati che tutto questo è privato quindi liberati senza nessuna riserva.

 

In questo articolo abbiamo esplorato i benefici e come tenere un diario emotivo.
Ricordati che questa pratica non deve essere presa come un obbligo, piuttosto come un invito quotidiano ad esplorare te stesso e le tue emozioni con sincerità e curiosità.

Ogni parola che scriverai è un passo in più verso la scoperta di te stesso.

Buona scrittura e buon viaggio emotivo!

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *