fbpx

Bevande ghiacciate

Le bevande ghiacciate sembra ci aiutino a contrastare il calore, ma nascondono delle insidie per la nostra salute.

Il loro temporaneo refrigerio, infatti, potrebbe danneggiare il nostro processo digestivo.

La temperatura così bassa delle bevande ghiacciate, infatti, acqua inclusa, comporterebbe una minore efficienza degli enzimi gastrici che funzionano a 37°C.

sponsor salutebuongiorno

bevande ghiacciate

Questo blocco enzimatico rallenta la digestione.

Le bevande ghiacciate, inoltre, potrebbero, a causa di uno shock termico, compromettere il funzionamento intestinale così come, se ingerite subito dopo pranzo, provocare mal di testa, capogiri e tremori.

In realtà, per non incorrere in fastidi, bisognerebbe che il corpo mantenesse una temperatura costante.

Bere bevande calde, al contrario di ciò che si pensa comunemente, ci aiuta, invece, poiché escluderebbe il contrasto termico e le sue conseguenze sull’organismo.

Le bevande calde non alterano il nostro equilibrio termico e ci aiutano nel processo di reidratazione, fondamentale per combattere il caldo.

Non è un caso che nelle zone semi desertiche sia usanza offrire del tè caldo, proprio come difesa dalle alte temperature.

Per iniziare bene la giornata, col giusto apporto di Sali minerali e acqua, si consiglia di bere al mattino un bicchiere di acqua e limone.

La vitamina C che questa bevanda contiene, ci aiuta a proteggere la pelle dall’esposizione prolungata al sole favorendo, altresì, la normale diuresi.

bevande ghiacciate

Che non sia però, una spremuta di limone, perché presenta un alto tasso di acidità che potrebbe irritare l’organismo e portare fastidi ai denti.

In sintesi, allora, bene bere molto, almeno 2 litri d’acqua al giorno, per mantenere un buono stato di idratazione, ma cercando di evitare le bevande ghiacciate e prediligere, invece, bevande a temperatura o calde che aumentano la nostra temperatura dilatando i vasi sanguigni.

Di conseguenza il nostro organismo reagirà in maniera da darci una giusta sensazione di refrigerio.

 

Leggi anche: Cuore attenzione al caldo e alle alte quote

 

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *