Stress: 9 italiani su 10 ne soffrono

Ricade il giorno 7 novembre la giornata mondiale dello stress. Lo stress nella nostra vita quotidiana è all’ordine del giorno. Infatti, quasi nove italiani su dieci ne soffrono. Secondo una ricerca condotta da Human Highway promossa da Assosalute, spiega che la maggior parte ne sono colpite donne e giovani. Tra sintomi più frequenti ci sono i mal di testa 46,2% secondo come riporta il sito (vanityfair.it), la stanchezza (45,9%).Seguono poi il mal di stomaco (26,9%), la tensione e il dolore muscolare (25,5%), l’insonnia (24,9%), l’ansia e l’agitazione (23,4%). Bisognerebbe affrontare la giornata con calma anche perché quando si è sotto pressione l’organismo lo stress ha ripercussioni sulla salute e sul benessere fisico generale

Lo stress è stato definito il ‘male del XXI secolo‘ dall’Organizzazione mondiale della sanità, mentre nell’ultimo semestre ne hanno sofferto l’85%. Esso può manifestarsi in molteplici forme. Infatti, il Time secondo un’indagine dell’Amercian Psychiatric Association ha definito un aumento del 40%, in cui circa 40 milioni di americani e più o meno il 18% delle persone, soffrono d’ansia.

Il professor Adam Moeser, professore associato specializzato in malattie da stress presso l’Università del Michigan, ha scoperto che i nostri globuli bianchi proteggono il corpo dalle malattie e invece quando si è stressati, si attivano grandi potenti reazioni infiammatorie. Questo accade perché le cellule che sono sotto stress rilasciano sostanze chimiche che possono portare a malattie infiammatorie e allergiche come la sindrome dell’intestino irritabile.

 

Condividi

Lascia un commento :