Cosmetici per capelli: le tinture

Una tra le definizioni di cosmetici per capelli li descrive come preparati destinati a essere posti a contatto con i capelli e il cuoio capelluto, allo scopo di detergere, promuovere l’attrattiva, alterare l’aspetto e/o proteggerli al fine di mantenerli in buone condizioni.

I capelli sono una componente importante della maggior parte dei rivestimenti del corpo dei mammiferi e aiutano a creare una barriera tra un animale e il suo ambiente.

Sebbene non svolga una funzione biologica vitale nell’uomo, il suo significato psicologico è considerevole a causa del ruolo fondamentale che svolge nello sviluppo dell’immagine corporea e dell’autoidentificazione sia negli uomini che nelle donne.

eCommerce Farmad

La lunghezza, il colore e lo stile dei capelli sono particolarmente importanti per l’aspetto fisico e l’autopercezione e possono essere modificati in base a come desideriamo essere percepiti dagli altri.

cosmetici per capelli

A differenza di altri attributi fisici, queste caratteristiche sono facilmente modificabili e non richiedono un intervento chirurgico.

Forse per questo motivo, fin dall’antichità, l’uomo ha sviluppato prodotti e tecniche per cambiare e migliorare l’aspetto, il colore, la consistenza e lo stile dei capelli.

I cosmetici per capelli sono usati da uomini e donne di tutte le età per ottimizzare l’aspetto dei capelli.

L’allegato I della Direttiva UE n. 76/768/CEE elenca i seguenti prodotti per la cura dei capelli:

1.

tinte e decoloranti per capelli

2.

prodotti per ondulare, lisciare e fissare

3.

impostazione dei prodotti

4.

prodotti detergenti (lozioni, polveri, shampoo)

5.

prodotti condizionanti (lozioni, creme, oli)

6.

prodotti per parrucchieri (lozioni, lacche, brillantine)

Fino a poco tempo fa, i cosmetici per capelli erano prodotti usati per migliorare la bellezza mentre i prodotti farmaceutici venivano usati per curare le malattie.

I confini sono oggi più sfumati, poiché l’industria cosmetica utilizza ingredienti fisiologicamente attivi che formano composti farmacologicamente attivi.

I cosmetici per capelli, le tinture sono quelli che cambiano il colore o la forma dei capelli. 

Includono prodotti per la fissazione temporanea (come lacca per capelli, schiuma o gel per capelli), prodotti per l’ondulazione o stiratura permanente e tinture per capelli.

Nei paesi sviluppati, il 70% delle donne si tinge i capelli almeno una volta e molte lo fanno regolarmente. 

Scrive una ricerca pubblicata dalla rivista Science Direct:

“I capelli sono un’appendice dell’epidermide che comprende il follicolo pilifero e il fusto del capello.

I trattamenti estetici non influiscono esteticamente sul follicolo ma tutte le modifiche coinvolgono l’albero.

Il fusto del capello è una struttura flessibile che può essere allungata in misura considerevole applicando trazione.

Si pensa che la rottura avvenga a carichi compresi tra 50 g e 100 g.

La cuticola è composta da 6 a 8 strati di cellule simili a squame sovrapposte disposte in modo che i loro bordi liberi puntino verso la punta dell’asta. 

 Protegge la corteccia sottostante e funge da barriera fisica contro gli insulti esterni.

 Si compone di 2 parti, l’esocuticola e l’endocuticola”.

cosmetici per capelli

La cuticola sana è morbida al tatto; riflette la luce, facendo brillare i capelli; e limita l’attrito del fusto contro altri fusti del capello.

È responsabile della lucentezza e della consistenza dei capelli.

L’attrito dovuto alla spazzolatura e alla pettinatura, l’applicazione di prodotti alcalini e l’uso di asciugacapelli interrompono e danneggiano la cuticola e possono comprometterne il ruolo protettivo. 

Il colore dei capelli risiede nella corteccia. 

Sebbene la cheratina, la componente principale delle fibre capillari, sia incolore, la melanina, presente anche nella corteccia, è responsabile del caratteristico colore dei capelli.

Tinte per capelli minerali o metalliche (nitrato d’argento o sali di piombo), richiedendo un uso quotidiano, scuriscono o schiariscono i capelli gradualmente.

Sono potenzialmente tossici e sono incompatibili con il perossido di idrogeno.

Possono durare settimane o mesi”.

Tinte sintetiche per capelli.

Questi sono classificati in base alla solidità al lavaggio e al grado di permanenza come segue:

Tinte per capelli temporanee. 

Il colore rimane al suo posto per alcuni giorni. Questi coloranti hanno un alto peso molecolare e rimangono sulla superficie della cuticola.

b.

Tinte semipermanenti per capelli. Il colore persiste per settimane. Questi coloranti hanno un basso peso molecolare e raggiungono una penetrazione superficiale della corteccia.

c.

Coloranti permanenti. Il colore persiste indefinitamente. Questi coloranti hanno un peso molecolare molto basso e penetrano in profondità nella corteccia.

“In un recente studio su 2939 pazienti consecutivi reclutati da 12 centri di assistenza dermatologica che sono stati testati per le reazioni di contatto ai componenti coloranti, il 4,5% è risultato positivo per PPD e lo 0,1% per resorcina”.

Tuttavia, la letteratura pubblicata supporta la deduzione che le tinture per capelli causano pochissime reazioni avverse (1 per milione di applicazioni)” scrivono ancora i ricercatori.

Le candeggine che contengono sali di persolfato (ad es. persolfato di ammonio o persolfato di potassio) possono scatenare reazioni immediate come rinite, asma, orticaria da contatto e persino anafilassi. 

Il meccanismo immunitario sottostante, tuttavia, non è noto.

La rottura dei legami disolfuro ha i seguenti effetti sui capelli:

Aumento della porosità della cuticola (capelli porosi).

Aumento dell’idrofilia del fusto (fusto del capello gonfio).

Aumento della fragilità a causa della porosità e del gonfiore.

Tutti questi effetti provocano cambiamenti estetici che portano a difficoltà di styling e possono simulare alcuni disturbi intrinseci del capello, come alcune forme di alopecia in cui l’aspetto è coerente con la rottura del fusto del capello vicino al cuoio capelluto.

Gli effetti dannosi delle tinture per capelli possono essere ridotti al minimo utilizzando altri cosmetici per capelli (cosmetici per la manutenzione, che migliorano lo styling e proteggono la cuticola).

 

Leggi anche: Salute dei capelli: gli shampoo

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *