Allergia e infezione agli occhi

Le manifestazioni di allergia e infezione agli occhi potrebbero mostrare sintomi comuni, ma non è esattamente così.

Se è vero che la circolazione dei pollini in primavera favorisce l’insorgere di sintomatologie allergiche anche importanti agli occhi come rossore e prurito, tuttavia rossore e bruciore potrebbero indicare anche un’infezione all’occhio.

Allergia e infezione agli occhi è un argomento affrontato dal professor Paolo Vinciguerra, Responsabile del Centro Oculistico di Humanitas e professore ordinario di Humanitas University, che scrive in merito “che chi ha un’allergia, tendenzialmente, non è nuovo alla sintomatologia che questa provoca e con ogni probabilità ha già ricevuto dal proprio medico oculista le indicazioni circa l’antistaminico da utilizzare”.

sponsor salutebuongiorno

Il discorso sulle differenze tra allergie e infezione agli occhi cambia quando osserviamo le secrezioni dell’occhio.

A differenza delle allergie, infatti, le infezioni, sono causate dall’azione di agenti patogeni lesivi della superficie oculare, il più delle volte dovuti a manipolazioni degli occhi scorrette.

Per evitare di arrossare l’occhio e, quindi, iniziare a preoccuparci se si tratti di allergia e infezione agli occhi, bisognerebbe evitare di strofinarsi gli occhi con le mani non adeguatamente lavate.

allergie e infezione agli occhi

A provocare infezione c’è da considerare una cattiva gestione delle lenti a contatto.

È, infatti, altamente sconsigliato fare il bagno in piscina indossando le lenti a contatto.

Se l’acqua, infatti, entra in contatto con le lenti o la loro custodia, potremmo incorrere nell’infezione da Acanthamoeba, infezione rara ma con complicanze importanti per la vista.

Ad aiutarci a distinguere tra allergia e infezione agli occhi è la secrezione catarrale.

allergie e infezione agli occhi

Scrive il Centro Oculistico di Humanitas: “Per quanto riguarda la secrezione catarrale, quando è molto abbondante e appiccicosa è indice di un’infezione, se, invece, è sierosa e pruriginosa potrebbe più facilmente trattarsi di una manifestazione allergica”.

Per prevenire ed evitare allergie e infezioni agli occhi, la prima regola da seguire è una corretta igiene dell’occhio.

È importante lavare e sciacquare spesso il viso usando un detergente a occhi chiusi, eliminare le impurità dagli occhi passando sulle palpebre ben chiuse, apposite salviettine struccanti e usare qualche goccia di lacrime artificiali.

Ai primi sintomi e per non incorrere in equivoci tra allergie e infezione all’occhio, è bene rivolgersi a uno specialista, l’unico che potrà darci la cura adeguata da seguire.

 

Leggi anche: Albicocca per la salute degli occhi e della pelle

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *