Feng shui in camera da letto

Portare il feng shui in camera da letto significa adottare un modello progettuale di comfort per il sonno e il riposo, in chiave orientale.

Il feng shui è proprio, infatti, l’arte di progettare il miglior ambiente possibile per dormire, se applicato alla camera da letto.

Feng shui in camera da letto si traduce in una serie di piccoli e grandi accorgimenti atti a migliorare la qualità del sonno.

sentobene gocce auricolari

Dall’abbassare le luci a ridipingere le pareti usando tonalità calmanti, da un’attenzione maggiore alla lingerie alla posizione che adotti per dormire.

Quest’ultimo punto è affrontato da una tradizione antica, in particolare, che propone una teoria supportata anche dalla ricerca scientifica sul sonno.

Secondo il vastu shastra, la direzione migliore per dormire è verso sud. 

Vastu shastra è un’antica tradizione architettonica originaria dell’India. 

I praticanti vedono gli edifici come organismi viventi che possono essere progettati in armonia con l’energia dell’universo.

Il concetto si basa sulla mitologia e sulle credenze indù, come il corpo umano che ha i suoi poli nord e sud, simili alla Terra.

Questa teoria è supportata anche da alcune ricerche recenti.

feng shui in camera da letto

Perché il sud è la migliore direzione per dormire?

I ricercatori del sonno, scrivono sul blog di Sleep Foundation che alcuni studi hanno scoperto che animali, come bovini e cervi , allineano naturalmente i loro corpi in direzione nord-sud quando mangiano o riposano.

Inoltre, una ricerca preliminare mostra che quando le persone passano a dormire in direzione sud, la loro pressione sanguigna si abbassa e la qualità del sonno migliora.

Il campo elettromagnetico della Terra potrebbe offrire una spiegazione per questo, secondo alcune ricerche e vastu shastra.

Quando dormi verso sud, secondo vastu shastra, allinei l’energia magnetica del tuo corpo con quella della Terra.

Il tuo “polo nord”, o la tua testa, è orientato verso il polo sud della Terra, quindi i poli opposti possono attrarre. 

Quando dormi dall’altra parte, hai due poli simili uno di fronte all’altro, che i praticanti ritengono possano contribuire al mal di testa e all’ipertensione.

Sebbene non ci siano ricerche che colleghino il mal di testa e la direzione del sonno, ci sono alcune prove che dormire verso sud può ridurre il rischio di ipertensione. 

feng shui in camera da letto

Tornando al Feng shui in camera da letto possiamo dire che questa teoria si concentra sulla promozione del flusso di energia positiva, o chi  nel proprio ambiente attraverso il posizionamento ponderato e l’orientamento degli oggetti, riesce a promuovere forme di benessere energetico.

Se applichiamo il feng shui in camera da letto, possiamo sostituire una scrivania con un divanetto per migliorare la loro vita amorosa  o spostare il letto contro il muro per una migliore armonia

Secondo i principi del feng shui in camera da letto, dovresti posizionare il tuo letto direttamente contro un muro, ma non sotto le finestre.

Idealmente, dovrebbe essere posizionato sulla parete di fronte alla porta della tua camera da letto, in un punto in cui puoi vedere chiaramente la porta ma non sei direttamente in linea con essa. 

Si dice che questo ti metta nella ” posizione di comando ”, il che ti fa sentire potenziato e in controllo.

Se il tuo letto non si adatta alla parete opposta, puoi aggiungere uno specchio alla stanza in modo da poter vedere la porta e mantenere quel senso di controllo.

 

Leggi anche: Sonno ed emozioni: un viaggio nella mente in compagnia della psichiatra Maria Rosaria Di Gregorio

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *