Cosmetici alla melatonina

I cosmetici alla melatonina devono la loro diffusione all’evidenza degli effetti antietà e sebo regolatori.

La melatonina, chiamata anche ormone del sonno, è nota per la sua capacità di regolare il ritmo sonno – veglia, la sua secrezione avviene alla luce del sole e, invece, si inibisce al buio.

I cosmetici alla melatonina si avvalgono delle sue molteplici proprietà che non riguardano soltanto il ritmo circadiano ma anche la pelle e il processo di invecchiamento cutaneo.

sponsor salutebuongiorno

Le proprietà antiossidanti dell’ormone del sonno, rendono quest’elemento un ingrediente dei cosmetici alla melatonina, così come conferma uno studio pubblicato su PubMed.

La funzione antiossidante dei cosmetici alla melatonina fa sì che aumenti la produzione di enzimi antiossidanti riducendo, in questo modo i radicali liberi in eccesso.

cosmetici alla melatonina

I cosmetici alla melatonina si caratterizzano anche come anti-infiammatori, per questa ragione, così come lo studio conferma, facilitano il trattamento sebo regolatore della pelle in caso ci trovassimo di fronte a problemi legati all’acne, così come eritemi e problemi di idratazione.

Prodotta dall’organismo, è possibile integrare la melatonina con specifici integratori alimentari e, appunto, prodotti di cosmesi.

Creme viso e corpo, quindi, si aggiungono alle possibilità che abbiamo a disposizione per trattare la nostra pelle in funzione anti-age.

cosmetici alla melatonina

Adatte, infatti, a contrastare l’invecchiamento epidermico, la cosmesi alla melatonina  riduce lo stress ossidativo a carico dei tessuti, causa di danni alla pelle.

Pelle più sana, grazie ai cosmetici alla melatonina, ma anche più elastica e lucente, in quanto quest’ormone agendo sui radicali liberi, indirettamente agisce su produzione di collagene, acido ialuronico ed elastina, elementi di lucentezza e tonicità della pelle.

La melatonina, altresì, protegge la pelle dai raggi UV riducendo la comparsa di segni sulla pelle.

Non solo.

I cosmetici alla melatonina, se applicati prima dell’esposizione al sole, sarebbero in grado di agire riducendo la possibilità di comparsa di eritema solare.

Leggi anche: Hair gem: far brillare i capelli

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *