Infedeltà: uno scenario da analizzare

L’infedeltà va affrontata insieme se si vuole interrompere un meccanismo doloroso per entrambe le parti della coppia.

Uomini e donne considerano due differenti forme di infedeltà: una fisica e l’altra “emotiva”.

Una ricerca della Norwegian University of Science and Technology e pubblicata dal Journal of Relationships Research, ha dimostrato come siano gli uomini a soffrire maggiormente per un tradimento fisico al contrario delle donne che pongono un accento grave sull’infedeltà emotiva.

sanywell

Eppure in entrambi i sessi la ricerca riscontra una identica capacità-volontà di voler perdonare il coniuge anche se, allo stesso tempo, fa emergere come la solidità della coppia sia legata alla percezione del tradimento come pericolo, ovvero, più   si percepisce l’infedeltà come un rischio, peggio è per il rapporto di coppia.

“Ascoltate il matrimonio” è un romanzo scritto dall’americano John Jay Osborn” (Edizioni Bollati Boringhieri).

Lo scrittore crea una narrazione ampia sulla crisi di coppia che trasporta da Tolstoj fino alla contemporaneità di Los Angeles, un racconto che prende le mosse da un vissuto individuale e professionale.

Personale, laddove lo scrittore ha percorso una fase di psicoterapia di coppia e, allo stesso modo, questa esperienza individuale l’ha resa un espediente professionale per narrare ciò che può accadere a ogni coppia.

La trama del romanzo vede come due professionisti, Steve e Gretchen, giungano a una separazione matrimoniale a causa di una serie di infedeltà.

Per il bene dei figli approdano al confronto con un consulente matrimoniale che li aiuta a trovare una comunicazione di coppia differente e lontana dai dettami familiari.

Tutto vero, almeno in parte, dice l’autore: “Mia moglie e io abbiamo fatto ricorso a un consulente trent’anni fa ed è stata un’esperienza che ci ha cambiato la vita. Non solo per il percorso in sé, ma anche perché la nostra consulente era una persona molto particolare. Ai miei occhi, sarebbe stata una straordinaria protagonista per un romanzo”.

Imparare un linguaggio nuovo, allora, per non chiudersi nell’ incomunicabilità.

Il non comunicare e la paura possono degradare profondamente un legame d’amore anche duraturo e quindi si rischia di cercare in altri comprensione e solidarietà.

Il romanzo, nel suo nucleo, parla di come sia necessario, se si affronta una crisi profonda, reinventare la relazione di coppia non solo per saper affrontare una infedeltà ma anche per imparare a gestire le difficoltà che naturalmente si possono presentare.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *