fbpx

Vaccino anti-Covid da Oxford risultati incoraggianti

Vaccino anti Covid: si giunge ad alcuni risultai significativi, così come riportato dal Financial Times, all’Università di Oxford che ha prodotto, in collaborazione con AstraZeneca, dosi, che poi verranno prodotte anche in Italia dalla Irbm di Pomezia, capaci di innescare un’ importante risposta immunitaria nelle persone anziane.

Un gruppo, quello degli over 65, particolarmente a rischio ma che risponde bene al dosaggio.

La scoperta, nel dettaglio, mostra come il vaccino inneschi gli anticorpi protettivi e le cellule T nei gruppi di età avanzata.

Risultati che confermano alcuni dati ottenuti nel mese di luglio che mostravano come il vaccino avesse sviluppato risposte immunitarie significative in un gruppo di adulti sani di età compresa tra i 18 e i 55 anni, così come scrive quotidiano britannico.

Il vaccino, in fase avanzata di sperimentazione umana, deve dimostrare la sua efficacia nel combattere il virus.

I risultati ottenuti dall’Università di Oxford nel Regno Unito potrebbero produrre altri significativi passi in avanti per la fine dell’anno, teorizzando per scienziati e Governi un vaccino anti-Covid disponibile per i gruppi a rischio per l’inizio del 2021.

Il gruppo di persone che ha mostrato risultati positivi rientrava in un’età compresa tra i 56 e gli oltre 70 anni.

I dati a disposizione sono preliminari, non pubblicati e bisognerà attendere per la conclusione dell’iter.

L’Ema, l’Agenzia europea per i medicinali, ha iniziato l’analisi dei dati forniti dal produttore per dare l’approvazione in tempi brevi prima di mettere il vaccino sul mercato.

I tempi non sono brevi e seppur si avesse un vaccino anti – Covid per l’inizio dell’anno non è possibile pensare a un’intera popolazione vaccinata, in quanto, i primi a usufruirne sarebbero le categorie a rischio.

I tempi potrebbero protrarsi almeno alla primavera.

Leggi anche: Carica virale elevata. Cosa significa

 

 

 

 

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *