Creme fermentate: perché sceglierle

Le creme fermentate sono frutto di un processo di fermentazione naturale che potenzia la loro azione antinfiammatoria e aumenta l’effetto barriera della pelle, ridurrebbe segni dell’invecchiamento oltre che rassodare e purificare.

Promesse da elisir per la nostra pelle?

No.

È certo però che le creme fermentate sono un prodotto in crescente diffusione con previsioni di crescita per il 2025 per cui si ipotizza un giro d’affari di 78.2 miliardi di dollari, stando al report pubblicato dalla rivista scientifica Cosmetic & Toiletries.

creme fermentate

Gli ingredienti delle creme fermentate, creme originarie della Corea, vengono sottoposti a questo processo di fermentazione.

Si tratta di un processo metabolico in cui i composti, vengono scomposti in microrganismi più piccoli, parliamo di batteri e lieviti.

Gli elementi sono diversi e variano da una serie di estratti naturali provenienti da alimenti come tè nero e ginseng, oppure gli alfa idrossiacidi che provengono invece da zucchero o mandorle fermentati.

creme fermentate

Le creme fermentate, così come rilasciato dal report citato, favoriscono la purificazione di pelle acneica e ridurrebbero efficacemente l’effetto delle polveri dello smog sulla pelle.

Fortemente antiossidanti, le creme fermentate, agiscono in maniera favorevole sulla salute della pelle proprio per un rilascio maggiore di principi attivi.

La scomposizione che avviene con la fermentazione aiuta queste molecole, rese più piccole, a penetrare più in profondità e più velocemente, nutrendo la pelle con i loro peptidi e amminoacidi.

Dalla forte azione idratante, i fermenti delle creme fermentate, ricchi di acidi grassi come omega-3 e omega – 6 riescono a idratare la pelle in profondità.

Ancora la radice wasabi e la scorza di limone, i semi di fava tonka, fermentati con Lactobacillus agiscono da filtro UV contrastando fortemente il foto invecchiamento epidermico.

La radice di carota fermentata con il batterio Bacillus ginseng isoli, grazie alla presenza di vitamine A, B, C e K e fitonutrienti come i caroteni migliora la produzione di collagene, la compattezza e l’elasticità della pelle.

 

Leggi anche: Urban cosmetics creme barriere anti pollution

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *