Nutrienti e proprietà del Tempeh

Le proprietà del Tempeh si riconducono, oltre che alle proprietà della soia di cui è composto, in misura maggiore al suo processo di fermentazione, che ne aumenta digeribilità e gusto.

Il Tempeh, infatti, è un alimento fermentato composto da fagioli gialli di soia, ottenuto secondo un procedimento che prevede la bollitura parziale dei fagioli cui si aggiunge l’aceto e il Rhizopus Oligosporus, un agente fermentante che gli dona un gusto caratteristico.

La rivista della Biblioteca Nazionale di Medicina Americana, scrive come la fermentazione aumenti dal punto di vista nutritivo le proprietà del Tempeh rendendolo un’ottima fonte proteica e aumentando il contenuto del gruppo di vitamine B tra cui la B12.

Le proprietà del Tempeh, come accennato, riguardano anche la digeribilità migliorando la composizione dell’amminoacido, inoltre, durante la fermentazione si formano composti benefici per la salute come l’acido γ-aminobutirrico.

Le proprietà del Tempeh non si discostano di molto dai benefici che apporta la soia, alimento di cui è appunto composto.

Il Tempeh comporta, di conseguenza, un buon apporto di isoflavoni, in altre parole si tratta di fitormoni essenziali per la salute delle ossa, riesce nella prevenzione dell’osteoporosi, e agiscono in maniera benefica sui disturbi che insorgono in menopausa, quali insonnia, vampate, squilibri ormonali.

I benefici maggiori dovuti alle proprietà del Tempeh si riscontrano sull’insorgere della cosiddetta fame nervosa, che si può avvertire proprio durante la menopausa, e che può riguardare persone che sotto stress sentono il bisogno di mangiare di più.

proprietà del Tempeh

Estremamente saziante, infatti, il Tempeh placa la fame nervosa incidendo favorevolmente sui problemi legati all’aumento del peso.

Le proprietà del Tempeh riguardano anche la sua capacità di rafforzare il sistema immunitario, potenziando, appunto, le difese dell’organismo.

Molto diffuso in Indonesia, questo alimento, è un’indiscussa fonte proteica, non contiene molte calorie, dato questo, che lo rende un buon prodotto da consumare nelle diete dimagranti.

Non dovrebbe mancare, per le sue proprietà nutrienti sulla tavola di vegani e vegetariani, perché assicura loro un buon introito di nutrienti senza appesantire l’intestino ed evitando di creare problemi di gonfiore intestinale, a differenza dei legumi.

Il gusto del Tempeh ricorda quello dei funghi.

proprietà del Tempeh

Cucinarlo – il Tempeh va consumato sempre cotto- non è difficile: basta bollirlo qualche minuto per poi passarlo in padella con l’olio.

Il Tempeh si vende a fette e si consiglia di tagliarlo in tocchetti perché possa assorbire meglio il sapore di olio e spezie che userete per arricchirne il sapore.

La rivista Livestrong ha pubblicato una serie di ricette che è possibile realizzare con questo alimento per godere del gusto e di tutte le proprietà del Tempeh.

 

Leggi anche: Kefir, yogurt, miso. Cibi fermentati perché assumerli

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *