Usi dell’origano e proprietà

L’origano è una spezia simbolo della dieta mediterranea, gli usi dell’origano sono molteplici, dal condimento dei cibi agli estratti e gli oli.

La dieta mediterranea è nota da tempo per fornire una varietà di benefici per la salute come la protezione cardiovascolare, la prevenzione del cancro e la riduzione dell’infiammazione gastrointestinale.

L’ origano (Origanum vulgare) è un’erba importante nella dieta mediterranea e ha dimostrato di possedere diverse proprietà bioattive tra cui proprietà antiossidanti, antimicrobiche, antinfiammatorie e analgesiche, per cui gli usi dell’origano dalla cucina alla conservazione dei cibi, sono raccomandati dalla Scienza.

salutebuongiorno canale youtube

Le proprietà antiossidanti e antimicrobiche dell’origano, infatti, lo rendono anche un valido candidato come conservante alimentare naturale.

A causa della recente preoccupazione del pubblico per i conservanti alimentari sintetici, le alternative naturali sono sempre più valutate per un’efficace conservazione degli alimenti.

usi dell'origano

Usi dell’origano

L’estratto di origano e l’olio essenziale sono due di questi agenti che hanno mostrato risultati promettenti come conservanti alimentari naturali.

L’origano, inoltre, viene valutato per il suo effetto positivo sulla salute gastrointestinale, suggerendo un ulteriore vantaggio sulla salute dello stomaco.

Gli usi dell’origano così diffusi nella zona mediterranea sono raccomandati per le attività biologiche di diversi estratti della pianta in relazione alle loro proprietà naturali di conservazione degli alimenti e alle sue proprietà digestive.

Le proprietà antiossidanti e antimicrobiche di questa erba mostrano l’impatto dei suoi estratti sulla salute gastrointestinale, delineati con risultati significativi.

usi dell'origano

Tra gli usi dell’origano, annoveriamo quello di disinfettante per il cavo orale.

Questa pianta aromatica, infatti, oltre a virtù digestive è un buon antibatterico, antisettico e antifungino.

Proprietà che si addebitano al suo olio essenziale.

Se aggiungiamo qualche goccia di olio essenziale a un bicchiere di acqua bollita, potremo utilizzare questo preparato come collutorio antibatterico benefico in caso di gengiviti, infiammazioni del cavo orale e della gola.

 

Leggi anche: Alloro l’antibatterico che aiuta la digestione

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *