Allenamento indoor: la cyclette

L’allenamento indoor è tra le attività più praticate e, nel dettaglio, la cyclette permette di ovviare, rispetto alla pratica del ciclismo outdoor, ai problemi di meteo.

Scegliere l’allenamento indoor a casa con la cyclette aiuta, al pari di quello nelle strutture sportive, di perdere peso e migliorare la capacità aerobica, ciò detto, il ciclismo indoor è tra le attività più praticate anche all’interno delle palestre.

L’allenamento indoor con la cyclette è un’attività di fitness caratterizzata da step a intensità variabile e un coinvolgimento alto e/o moderato del sistema cardiovascolare oltre che dei muscoli scheletrici.

eCommerce Farmad

A indagare sui benefici dell’allenamento indoor con la cyclette è una revisione pubblicata sulla National Library of Medicine.

Secondo quanto si deduce dallo studio citato, il ciclismo indoor, grazie all’attività del pedalare, combatte la ritenzione idrica e cellulite riattivando la circolazione nonché tonificando i muscoli.

allenamento indoor

Anche per la cyclette, come per ogni tipo di allenamento indoor e non solo, è raccomandato iniziare con gradualità.

Iniziare con una pedalata lenta e costante aumentando a poco a poco la velocità.

Possiamo anche utilizzare i percorsi predefiniti, di cui alcuni modelli sono dotati.

Questi modelli di cyclette riescono a riprodurre strade con discese e salite e percorsi pianeggianti.

Il tempo indicato per iniziare un allenamento indoor con la cyclette si aggira intorno ai 20 minuti, cui aggiungere in maniera graduale 5 minuti per volta, con l’obiettivo di arrivare ai 60 minuti di allenamento.

Grazie a questo sistema graduale non stresseremo l’organismo e non ci affaticheremo troppo.

La cadenza settimanale indicata dagli esperti è di 3 volte a settimana per ottenere buoni risultati.

È importante per un buon allenamento indoor, assicurarci il giusto abbigliamento leggero e di rimanere idratati, quindi, procurarsi una borraccia o una bottiglina d’acqua e bere durante lo sforzo fisico.

Finire e iniziare l’allenamento con lo stretching, in modo da riscaldare la muscolatura evitando uno stiramento muscolare e migliorare la circolazione sanguigna.

Leggi anche: Dimagrire con l’hula hoop

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *