Madri quarantenni: i vantaggi

Il numero di madri quarantenni negli USA è triplicato negli ultimi venti anni.

A constatare il numero crescente di bambini nati da madri adulte è la MotherhoodLater, una comunità americana di madri adulte nata nel 2005 che vede una forte di crescita in termini di associazionismo e donne adulte che cercano supporto e aiuto.

Se, infatti, è vero che molte madri quarantenni scelgono consapevolmente la loro maternità, d’altro canto è pur vero che le preoccupazioni rimangono tante.

sponsor salutebuongiorno

E se in Italia il fenomeno delle madri quarantenni si riconduce a una tarda affermazione occupazionale al femminile, medici ginecologici confermano che i progressi della medicina aiutano le donne adulte a portare avanti una gravidanza serena.

Non solo, la CBS Sunday Morning ha messo in luce che le madri per la prima volta che hanno messo su famiglia a 40 anni, possono giovare di diversi vantaggi.

madri quarantenni

Gli studi degli ultimi anni contrastano alcuni stereotipi negativi sulle madri adulte e sottolineano i benefici per i loro figli.

Bambini che studiano di più e sereni, sembrano essere i figli di madri quarantenni, così come conferma lo studio svedese “Advanced Maternal Age and Offspring Outcomes”, che ha esaminato specifici miglioramenti di tipo educativo in figli di madri adulte.

Dallo studio è emerso, ancora, che i bambini di madri quarantenni siano in grado di sviluppare agilmente le abilità linguistiche, in breve, i bambini esposti ad ambienti linguistici più arricchiti dimostrano abilità linguistiche più avanzate, una conseguenza, probabilmente, di donne rimaste sui libri più a lungo.

madri quarantenni

Non solo una questione educativa.

Un nucleo familiare adulto riesce a stimolare lettura e gioco costruttivo nei figli, e fornisce supporto emotivo in casa.

Lo studio evidenzia come questi bambini nati da madri quarantenni possano giovare di un senso di stabilità maggiore, è probabile, infatti, che le donne e gli uomini di quarant’anni riescano ad essere più pazienti ed impiegare il tempo con i figli in modo sereno.

Ancora uno studio pubblicato dal Menopause Journal esaminando  l’aspettativa di vita delle madri adulte ha scoperto che le donne che hanno avuto il loro ultimo figlio dopo i 33 anni hanno probabilità di vivere fino a 95 anni.

In effetti, i ricercatori hanno riferito che queste donne avevano il doppio delle possibilità di vivere fino a 95 anni o più rispetto a quelli che hanno avuto l’ultimo figlio prima del loro 30° compleanno. 

Leggi anche: Gravidanza e tutela lavorativa

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *