Sale: come ridurre il consumo

Spesso il sale viene demonizzato in quanto se usato in maniera eccessiva può determinare ipertensione e ritenzione idrica. Quindi bisogna usarlo con moderazione per evitare effetti indesiderati. Una domanda che bisogna porsi e come mai il sale fa così tanto male alla salute ?
La colpa è principalmente del sodio, come ben sappiamo il sale o conosciuto anche come cloruro di sodio è una formulazione chimica formata da cloro e sodio in rapporto 1:1 .
Il sodio in esso contenuto è un minerale fondamentale per gli organi e tessuti, il suo livello nell’organismo deve essere mantenuto in equilibrio , quando vi è una presenza maggiore di sodio nel sangue , richiama un eccesso di acqua nei vasi sanguigni , causando un aumento del volume del sangue e un incremento della pressione. Il perdurare di questa situazione può portare in affanno il cuore , e danni ai vasi sanguigni e al tessuto cardiaco.
Secondo i LARN ( livello di assunzione di riferimento dei nutrienti) l’assunzione di sale giornaliera non dovrebbe superare i 3  g al giorno, mentre un individuo medio ne consuma in media dai 10-15 g al giorno se non di più. Badate bene al sale contenuto negli alimenti confezionati e non solo quello che viene aggiunto alle pietanze !!!
Per ovviare a questo problema bisognerebbe seguire dei trucchetti ovvero : scolare e sciacquare bene verdure e prodotti in scatola , mangiare più frutta e verdura fresca, provare a diminuire in maniera graduale l’aggiunta di sale ai piatti, il palato man mano di adatterà, usa per condire le pietanze , spezie , limone ,erbe e tenere lontano dal tavolo sale e salse , controllare l’etichetta dei prodotti alimentari prima di acquistarli,  ti aiuteranno a scegliere quelli a minor contenuto di sale.
Di contro sulla pelle ha un potenziale ovvero svolge un’azione antibatterica e antinfiammatoria, rilassante e aiuta a liberarci dai liquidi in eccesso con effetto drenante.Il sale che ha tutte queste caratteristiche è il sale marino meglio se integrale e il sale rosa dell’Himalaya che aiuta anche ad aprire i pori , inoltre il sale del mar morto aiuta a rimodellare il corpo e ad eliminare i cuscinetti e gli accumuli di adipe dalle cosce. 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *