Società e Cultura

I single in vacanza scelgono la crociera

I single in vacanza scelgono la crociera e non badano a spese.

Secondo Vamonos-Vacanze, il tour operator italiano specializzato in viaggi di gruppo, i single in vacanza in crociera prediligono le cabine vista mare e spendono di più rispetto alle coppie o alle famiglie: circa 3.654 euro pro-capite, ben il 60% in più rispetto ad una famiglia composta da tre persone.

Ma a quanto pare, come osservano ancora gli analisti dell’agenzia di viaggi, i single in vacanza in crociera sono anche quelli più attenti al proprio benessere personale e i più disposti a spendere soldi in escursioni, svago, relax e divertimento durante il tutto il periodo del viaggio.

salutebuongiorno canale youtube

single in vacanza

La maggiore propensione dei single si riscontra nel visitare le tappe previste dalla crociera senza badare a spese e a frequentare spa, casinò e bar a bordo.

single in vacanza

Osservando i numeri di riferimento, le prenotazioni di crociere da parte dei single hanno visto un incremento che va dal 7% al 22% nell’anno 2023 arrivando al 27% durante i mesi estivi. “Sono loro a trainare il comparto delle crociere” spiegano gli esperti di viaggi di gruppo.

Calano invece le prenotazioni da parte di coppie (dal 54% al 45%) e famiglie (dal 39% al 33%).

La possibilità di socializzare, fare nuovi incontri e la spiccata propensione da parte dei single a flirtare proprio durante una crociera, è per il 62% il motivo principale per cui trascorrere le vacanze in crociera.

È quindi boom di prenotazioni per le crociere, ma anche le vacanze in barca a vela in piccoli gruppi sono molto richieste.

Single in vacanza, ma quali mete?

Le mete più gettonate sono le Isole Pontine nel Lazio, Favignana ed arcipelago delle Egadi in Sicilia, e arcipelago della Maddalena in Sardegna.

“Sono ormai superati i tempi in cui le crociere erano considerate vacanze per over-60, un’icona alimentata dalla nota serie tv “Love Boat” i cui protagonisti non erano proprio giovanissimi.

Oggi, invece, la crociera è roba da giovani: il 46% dei crocieristi ha tra i 18 ed i 45 anni ed il 18% ha tra i 18 ed i 25 anni” evidenziano i responsabili dell’agenzia.

L’ anno 2023 infatti, secondo le previsioni dell’agenzia marittima Cemar Agency Network segnerà numeri da record per le crociere nei porti italiani, con stime di circa 12.800.000 passeggeri movimentati (+37,6% rispetto al 2022 e +9,2% rispetto al 2019, che fu l’ultima stagione pre-pandemica).

Tra le Compagnie che movimenteranno il maggior numero di passeggeri nei porti italiani, spicca Msc, che si avvicinerà ai 4 milioni di crocieristi, seguono Costa Crociere (2,4 milioni), Royal Caribbean (1,2 milioni), Norwegian Cruise Line (1,1 milioni) e Celebrity Cruises (0,8 milioni).

Leggi anche: Genova per noi. Il progetto Lighting for Genoa

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *