fbpx

Nuoto paralimpico: Italia batte tutti e conquista l’oro

Mondiali di nuoto paralimpico, ai mondiali tenutosi a Lontra l’Italia batte Russia , Gran Bretagna , Ucraina , Cina e Stati Uniti e si piazza prima nella classica del medagliere conquistando un totale di 50 medaglie tra cui 20 ori , 18 argenti e 12 bronzi.

L’eccellenza sportiva italiana si afferma di nuovo , portando a casa un nuovo successo frutto dello straordinario lavoro messo in campo dalla Federazione Italiana Nuoto Paralimpico, guidata dal Presidenti Roberto Valori.

Un pioggia di medaglie, iniziata col cremonese Efrem Morelli che a quarant’anni ha vinto la finale mondiale dei 100 rana categoria Sb3 creando anche un nuovo record del mondo.
Poi il turno di Carlotta Gilli nei 50 metri stile categoria s13 per gli atleti con difficoltà visive.
Oro anche per Simone Barlaam nei 50 stile libero categoria S9 e Francesco Bocciardo 100 metri stile libero categoria S5.

L’ultimo oro che ha definitivamente chiuso i Mondiali a favore dell’Italia è arrivato dalla bellissima vittoria della staffetta azzurra maschile nei 4×100 Stile Libero.
La staffetta formata da Stefano Raimondi, Antonio Fantin,Federico Morlacchi e Simone Barlaam non solo ha stracciato i fortissimi avversari ma ha battuto anche il record mondiale nella 4×100 stile libero con 3’46”83

Una gara ricca di emozioni, frutto di un affiatamento tra gli atleti senza eguali e anche del duro lavoro del ct Riccardo Vernole e dei suoi collaboratori.

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *