Smartphone alla guida : sanzioni sempre più salate

Pugno di ferro verso chi usa lo smartphone alla guida con multe salatissime che possono raggiungere i 1700€ e sospensione della patente fino a 3 mesi.

Tempi durissimi per chi si ostina a non rispettare le regole nonostante i numerosi incidenti e a perpetuare in un comportamento inappropriato e irresponsabile.

Le nuove regole in discussione nell’Aula di Montecitorio prevedono multe che possono variare da un minimo di 422€ ad un massimo di 1697€ con la sospensione della patente di guida per un periodo di massimo 3 mesi per chi compie un ulteriore violazione nell’arco del biennio.

Ulteriori novità nel testo, misure pensate per la sicurezza stradale nelle città.
Come ad esempio il limite di velocità imposto a 30 km/h nelle zone intorno alle scuole durante gli orari di entrata ed uscita, utilizzo di bande sonore e pedane pedonali ad altezza marciapiede

Respinta invece la proposta firmata dalla Lega di elevare da 130 a 150 il limite di velocità sulle autostrade a tre corsie.

Nonostante tutto si respira un’aria di frustrazione, in quanto si ha la sensazione che norme e sanzioni servano a ben poco se non abbinate ad un minimo di senso di responsabilità verso la vita propria e altrui, quando ci si mette con lo smartphone alla guida.

 

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *