fbpx

Allenarsi è più facile se a ritmo di musica

La percezione dello sforzo che abbiamo mentre ci alleniamo cambia se ascoltiamo la musica, cioè in realtà, avvertiamo lo sforzo dell’allenamento sportivo come meno faticoso.

A dirlo è la scienza che con 140 studi circa sul tema decreta che la musica rende l’allenamento più facile e produttivo, poiché ci rende più concentrati ed efficienti.

La University of Southern Queensland in Australia ha   pubblicato la sua ricerca   su Psychological Bulletin.

sponsor salutebuongiorno

Lo studio ha analizzato ricerche effettuate già nel 1911 fino ad arrivare al 2017, con un totale di persone coinvolte di 3.600 soggetti.

I ricercatori si sono concentrati sul tipo di impatto che la musica ha sulla persona in fase di allenamento sportivo e come questa influenzi la percezione della difficoltà degli esercizi fisici da svolgere nonché l’uso di ossigeno e la frequenza cardiaca.

“Il team di ricerca ha anche esplorato il modo in cui ha influenzato la capacità di una persona di mantenere o massimizzare le prestazioni, ad esempio, potenzialmente aiutandola a sollevare i pesi meglio o a correre più veloce o più a lungo”.

Le ricerche effettuate hanno dimostrato che l’impatto della musica, seppur limitato, è qualitativamente benefico poiché potenzia la sensazione di benessere sulle persone mentre praticano sport rendendo meno difficile il completamento delle attività sportive.

“Forse è per questo – spiega Peter Terry autore della ricerca – che la musica è stata descritta come una “droga” che migliora le prestazioni”.

L’unica questione rimasta sospesa è l’impatto della musica sulla frequenza cardiaca, perché era di difficile interpretazione se l’aumento fosse collegato a un vantaggio o meno. in quanto lo era in caso di attività fisica di resistenza, ma non di potenza.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *