fbpx

Città della Scienza apre le sue porte virtuali con #lascienzaacasa

Se non puoi raggiungere il museo è il museo che viene da te.

Questa la risposta di uno dei luoghi – simbolo di Napoli, Città della Scienza, un’eccellenza della realtà partenopea e italiana che risponde all’emergenza di tipo epidemico, con un dialogo con i più piccoli coniugando la realtà scientifica con quell’estro infantile che sa interessare e rendere partecipi.

I bambini, stavolta coinvolti in prima linea, sono i principali destinatari dell’iniziativa “La scienza a casa” una vera e propria attività di divulgazione scientifica ma non senza il suo rigore esperienziale.

sanywell

Come?

Puoi assistere agli esperimenti messi a punto per bambini appassionati o semplici curiosi.

Quotidianamente, infatti, la città della scienza, pubblica sul suo canale (http://www.cittadellascienza.it/notizie/la-scienza-a-casa/) e dalla sua pagina Facebook, vere e proprie dimostrazioni scientifiche avvalendosi della collaborazione di biologi, medici e professionisti del settore.

“La scienza a casa” non solo è una risposta valida alle disposizioni di quarantena ma indica un’apertura alla società tutta, sedendo tra le prime file per il sostegno alle famiglie e ai più piccoli.

“Non perdiamo il contatto col mondo” e allora la scienza si arricchisce della curiosità dei bambini i quali  riescono a esplorare questo nuovo universo anche virtualmente.

Da tutti i canali web e social con “La scienza a casa”, la Città della Scienza non solo, quindi, si dedica a piccole dimostrazioni scientifiche, ma anche vere e proprie visite guidate virtuali tra le stanze del Museo.

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *