fbpx

Agopuntura tra scienza e scetticismo

L’agopuntura vanta circa duemila anni di storia ed è tra le terapie alternative più richieste, soprattutto, per mal di schiena e mal di testa.

Approvata anche dai professionisti dell’Istituto Superiore di Sanità, l’agopuntura risulta efficace contro problemi di dolore cronico in patologie come fibromialgia, artrosi.

Come funziona?

sponsor salutebuongiorno

L’agopuntura realizza una reazione elettrica e biochimica.

Gli aghi impediscono che l’impulso doloroso risalga alle zone periferiche del cervello in concomitanza di una stimolazione di oppioidi endogeni come le endorfine.

In quanto terapia complementare e in vista dei Lea (Livelli Essenziali di Assistenza, rinnovati nel 2017) in molte Regioni il servizio è stato sospeso, rimangono alcune Regioni come Emilia-Romagna, Toscana e Lombardia dove, previa richiesta del medico curante, è possibile iniziare un ciclo di agopuntura negli ospedali pubblici.

La terapia degli aghi può essere praticata soltanto da medici; la stimolazione che la terapia effettua si differenzia per zone e reazioni.

Nature Neuroscience ha pubblicato uno studio che affermava la produzione di adenosina (sostanza antinfiammatoria e antidolorifica) durante il ciclo di agopuntura.

Studi più recenti si occupano, però, di genomica per capire l’effetto degli aghi a livello molecolare.

Nulla di fatto nel percorso della procreazione assistita, non funziona come supporto alle tecniche di questo tipo di percorso. (Leggi anche https://www.salutebuongiorno.it/2020/06/legge-40-la-procreazione-assistita-in-italia/)

Uno studio pubblicato su Brain ha evidenziato come l’agopuntura avesse un effetto antidolorifico in persone con sindrome del tunnel carpale.

La scienza occidentale, a differenza di quella orientale secondo cui il procedimento di agopuntura riporta in equilibrio i flussi di energia e di sangue, l’inserzione dell’ago ha degli effetti biologici come la connessione cerebrale rilassando muscoli e determinando un’azione antinfiammatoria locale.

Meno efficace per chi intende con gli aghi smettere di fumare, l’agopuntura, sempre oggetto di studi, può essere annoverata tra le terapie contro il dolore.

Leggi anche: https://www.salutebuongiorno.it/2020/07/terapia-del-dolore-agire-sul-sociale/

 

 

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *