fbpx

Mela per una maschera viso

La mela, come tutta la frutta, è una fonte naturale di alfa-idrossiacidi, presenti nei prodotti di bellezza.

La mela, nel dettaglio, grazie alla presenza di acido mallico, riesce a esfoliare la pelle, e al contempo, rigenerare la produzione di collagene oltre che dotata di forti proprietà antiossidanti.

La mela applicata sulla pelle con una maschera, si adatta a molte esigenze, dalla pelle più grassa a quella più secca e sensibile.

Per chi ha pelle grassa, infatti, si consiglia la mela in quanto un sebo -regolatore, ma, così come dicevamo, grazie alla sua capacità di stimolare la produzione di collagene, è appropriata anche a chi ha una pelle sottile che tende al secco.

La maschera alla mela fai da te, ha u procedimento probabilmente più lungo se confrontato a quello di una maschera industriale, però, soprattutto se soffriamo di allergie, siamo al sicuro da parabeni e conservanti causa, in casi specifici, proprio delle reazioni allergiche.

Una prima “ricetta” homemade per una maschera viso alla mela, consiste nel rimediare un paio di mele e frullarle al minipimer, ottenendo una sorta di cremosa mousse.

Questa mousse è la base della maschera che potremo modulare a seconda delle esigenze della nostra pelle.

Aggiungere dello yogurt bianco e un cucchiaino di miele si addice alle pelli secche e mature per la sua potente azione antiossidante.

La maschera va lasciata in posa un quarto d’ora fino ai 20 minuti, finchè la nostra crema a base di mela non sarà secca, per poi sciacquare bene e nutrire con una crema idratante.

Questa maschera va effettuata una volta ogni due settimane.

Per chi, invece, cerca un effetto peeling bisognerà aggiungere alla nostra mousse un cucchiaino di zucchero di canna.

Per un effetto vellutante, possiamo, invece, unire il nostro frutto alle foglie di salvia.

Frullare il frutto  e la salvia per poi aggiungervi un cucchiaino di miele.

Questa maschera va applicata sul viso e lasciata agire per 10 minuti, per poi rimuoverla con un po’ di cotone o ovatta e sciacquare il viso.

Si tratta di una maschera dall’effetto antiossidante, ma che gode anche delle proprietà disinfettanti della salvia e dell’azione peeling del miele.

 

Leggi anche: Olio di prugna. Dalla botanica i segreti della bellezza del viso

 

 

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *