fbpx

E-cig come influenza la fertilità

Le e-cig, le sigarette elettroniche, influiscono in maniera negativa sulla fertilità di uomini e donne.

Il liquido delle e-cig, infatti, pare, secondo alcuni ricercatori dell’università di Modena e Reggio Emilia, abbia anche un effetto più dannoso o meglio più evidente delle sigarette tradizionali, sulla ricettività e vitalità dell’endometrio.

In altre parole, le e-cig, nella donna influenzerebbero negativamente la possibilità di impianto dell’embrione mentre nell’uomo influirebbero sulla qualità dello sperma.

Gli studiosi che si sono occupati della ricerca tra cui, Antonio La Marca, professore di ginecologia dell’Università di Modena e Reggio Emilia e consulente della Clinica Eugin di Modena, hanno pubblicato la ricerca sulla rivista Human Reproduction.

Il nucleo della ricerca sottolinea come le e-cig non abbiano un impatto sulla salute inferiore sulla salute, così come comunemente si pensa, almeno per quello che riguarda la riproduzione umana.

e-cig

Nella ricerca sono state confrontate tre sostanze presenti nelle sigarette: benzopirene, cotinina e nicotina e l’effetto dei liquidi delle sigarette elettroniche sui marcatori molecolari dell’impianto nelle cellule dell’endometrio, cioè le cellule che costituiscono la mucosa uterina fondamentale per l’instaurarsi di una gravidanza

Si è constatato che in entrambi i casi c’è una significativa riduzione dell’espressione dei geni marcatori di impianto.

“Il nostro studio mostra anche che i liquidi per sigarette elettroniche influenzano la ricettività e la vitalità dell’endometrio, riducendo l’espressione dei geni dei marcatori dell’impianto embrionario e causando la morte cellulare, con un effetto ancora più marcato rispetto a quello indotto dai metaboliti della nicotina”, dichiara Sandro Sacchi, uno dei ricercatori.

e-cig

Ma le e-cig risultano danneggiare anche la fertilità maschile.

Un recente studio, condotto su 2008 uomini con età media di 19 anni, ha dimostrato che i fumatori abituali di sigaretta elettronica hanno una concentrazione inferiore di sperma e di numero totale di spermatozoi rispetto ai fumatori abituali di sigarette tradizionali.

Un risultato osservato con e-cig che contenevano liquido anche senza nicotina.

Questo fattore suggerisce che l’effetto potrebbe dipendere dal liquido stesso.

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *