Livelli di zucchero e sonno

I livelli di zucchero e sonno sono in relazione tra loro, infatti, durante la notte, che si dorma o no, il livello di zucchero nel sangue aumenta come parte del ciclo naturale circadiano umano.

Una fluttuazione regolare che si verifica nelle ore notturne e che non deve destare preoccupazione.

Tuttavia livelli di zucchero e sonno sono in una relazione di reciproca influenza dato che anche il sonno svolge un ruolo importante nel mantenimento di livelli sani di zucchero nel sangue .

sponsor salutebuongiorno

La Fondazione del Sonno Americana, Sleep Foundation, rileva come negli ultimi decenni, il numero medio complessivo di ore dormite ogni notte sia apparentemente diminuito. 

Una diminuzione del sonno che potrebbe rappresentare una concausa di patologie quali diabete e obesità.

Scrive Sleep Foundation: “L’obesità e il diabete sono influenzati dai livelli di zucchero nel sangue, mentre il livello di zucchero nel sangue influisce anche sull’obesità e sul diabete.

Di conseguenza, la glicemia potrebbe essere uno dei fattori coinvolti nella perdita di peso e nel sonno”.

livelli di zucchero e sonno

La relazione tra livelli di zucchero e sonno si sviluppa, quindi, su un principio di reciprocità, sebbene non esista una formula semplice che dimostri una relazione tra livelli di zucchero e sonno.

Tuttavia gli esperti ci dicono che il sonno può sia aumentare che abbassare i livelli di glucosio.

I nostri corpi, infatti, sperimentano un ciclo di cambiamenti ogni giorno, chiamato ritmo circadiano, che aumenta naturalmente i livelli di zucchero nel sangue di notte e quando una persona dorme. 

Il sonno ristoratore potrebbe anche abbassare i livelli di zucchero nel sangue malsani promuovendo sistemi sani. 

La diminuzione del sonno è un fattore di rischio per l’aumento della glicemia.

Anche la privazione parziale del sonno per una notte aumenta la resistenza all’insulina, che a sua volta può aumentare i livelli di zucchero nel sangue.

Di conseguenza, la mancanza di sonno è stata associata al diabete,  un disturbo della glicemia.

livelli di zucchero e sonno

Proprio come il sonno influisce sui livelli di zucchero nel sangue, anche i livelli di zucchero nel sangue possono influire sulla qualità del sonno. 

Uno studio su persone con diabete di tipo 2 ha scoperto che quelli con livelli di zucchero nel sangue più alti hanno un sonno più povero.  

Un altro studio ha rilevato che è probabile che il 62% delle persone con livelli di glucosio nell’intervallo pre-diabete dorma poco,  rispetto al 46% delle persone con livelli di glucosio normali.

I ricercatori non sono sicuri del motivo per cui l’aumento della glicemia può essere associato a uno scarso sonno e sono necessari ulteriori studi per comprendere la relazione tra livelli di zucchero e sonno.

Tuttavia è importante ricordare di consumare pasti ricchi di fibre la sera che rilasciano lentamente gli zuccheri nel sangue (diminuendo anche le probabilità di voglia di zucchero notturna)  e lasciar trascorrere almeno due ore tra la cena e l’ora in cui mettersi a letto.

 

Leggi anche: Frutta e diabete, meglio fresca e con la buccia

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *