Alimenti da evitare per la salute dell’intestino

Esistono alimenti che promuovono la crescita di batteri buoni e aiutano il funzionamento regolare del nostro intestino, così come d’altro canto, ci sono alimenti da evitare per la salute dell’intestino.

Quando parliamo di alimenti da evitare per la salute dell’intestino non ci si riferisce a un’ipotetica lista nera e non significa eliminare totalmente certo cibo.

A fare la differenza, è infatti, la quantità e la frequenza con cui ingeriamo specifici alimenti.

sponsor salutebuongiorno

A esplicare la questione degli alimenti da evitare per la salute dell’intestino è la gastroenterologa americana Elena A. Ivanina che sulla rivista Livestrong spiega come il consumo quotidiano di certi alimenti possa causare disturbi digestivi e interferire con la salute del microbioma o l’ambiente batterico nell’intestino.

Tra gli alimenti da evitare per la salute dell’intestino la dottoressa Ivanina annovera i cibi fritti.

In quantità eccessive, infatti, gli alimenti fritti sono più difficili da digerire e impiegheranno più tempo per essere scomposte, il che potrebbe essere un problema per le persone con malattie infiammatorie intestinali (IBD).

I cibi fritti sono uno dei fattori scatenanti più comuni della malattia da reflusso gastroesofageo (GERD ), una condizione che si verifica quando l’acido dello stomaco rifluisce frequentemente nell’esofago (il tubo che collega la bocca e lo stomaco).

alimenti da evitare per la salute dell'intestino

Anche l’alcol è annoverato tra gli alimenti da evitare per la salute dell’intestino.

L’alcol, infatti, può danneggiare il rivestimento, o la mucosa, del tratto digestivo, dice

la dottoressa Ivanina: “L’alcol è una tossina intestinale diretta e dovrebbe essere una delle prime cose da eliminare se sei preoccupato per la salute dell’intestino“.

Danneggiando la funzione di barriera intestinale (causando un” intestino permeabile “) l’alcol consente alle tossine batteriche di viaggiare nel tuo sistema”, contribuendo, in questo modo, all’infiammazione di altri organi come il fegato.

Giungiamo poi alla carne rossa.

La Scienza della nutrizione ha dimostrato che mangiare molta carne rossa contribuisce all’infiammazione, in particolare nel colon dove può portare al cancro del colon”

“Si stima che mangiare troppa carne rossa e trasformata causi il 18 percento dei casi di cancro all’intestino”, afferma la dott.ssa Ivanina. 

“In particolare, la carne lavorata è classificata come cancerogeno di classe 1 dall’Organizzazione mondiale della sanità (OMS), il che significa che è noto che causa il cancro negli esseri umani”.

C’è un meccanismo alla base della connessione con il cancro della carne rossa:

La carne rossa contiene ferro eme che viene scomposto nell’intestino per formare composti N-nitroso, che possono danneggiare il rivestimento dell’intestino e portare al cancro”, spiega la dott.ssa Ivanina.

alimenti da evitare per la salute dell'intestino

Anche l’assunzione di zuccheri è nella lista nera degli alimenti da evitare per la salute dell’intestino.

Troppo zucchero, specialmente durante i primi periodi di sviluppo, cambia il microbioma intestinale causando ‘disbiosi’ o uno squilibrio di batteri”, afferma la dott.ssa Ivanina.

 E questa disbiosi può colpire anche altri organi come il cervello.

Il discorso non cambia per i dolcificanti artificiali.

I dolcificanti artificiali, come gli alcoli di zucchero, possono causare gonfiore, mal di stomaco, gas doloroso e diarrea.

“Ad esempio, è stato dimostrato che gli emulsionanti alimentari promuovono l’infiammazione del colon alterando il microbioma e danneggiando il rivestimento dell’intestino”, afferma la dott.ssa Ivanina.

alimenti da evitare per la salute dell'intestino

Latticini

Per alcuni, i latticini possono essere dannosi per la salute dell’intestino.

“I latticini provocano comunemente sintomi attraverso una serie di meccanismi tra cui intolleranza al lattosio, diminuzione dell’enzima lattasi, intolleranza al FODMAP o allergia al latte“, afferma la dott.ssa Ivanina.

 

Leggi anche: Dieta Low-FodMap: la cura dell’intestino irritabile

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *