Società e CulturaSport

Perché il tifo aiuta il buonumore

In quanto fenomeno sociale anche la Scienza si interessa della partecipazione sportiva e del perché il tifo aiuta il buonumore.

Autostima e una buona valutazione sociale di sé stessi sarebbero alcuni degli aspetti potenziati dall’attività collettiva del tifare.

Il tifo aiuta il buonumore è quanto emerge da uno studio sull’attività delle cheerleader apparsa su Frontiers in Psychology, per cui nel dettaglio risultava come le studentesse universitarie prestassero maggiore attenzione alla forma del loro corpo rispetto ad altri gruppi e la loro coscienza di autostima fisica venisse gradualmente migliorata con il cambiamento dei concetti estetici.

tifo aiuta il buonumore

Il tifo aiuta il buonumore come conseguenza di una maggiore integrazione sociale e livelli maggiori di autostima anche fisica.

Se è vero che gli studi hanno dimostrato che le studentesse universitarie con alti livelli di autostima fisica hanno risultati superiori che le rendono felici, mentalmente sane e orgogliose di se stesse, allo stesso tempo, è vero anche che a causa del basso livello di autostima fisica, molte studentesse universitarie perdono peso alla cieca per migliorare la loro attrattiva fisica e non riescono a stabilire un corretto concetto di salute, con un grande impatto negativo sul loro corpo e sulla loro mente. 

tifo aiuta il buonumore

Parlare di salute mentale significa mantenere una personalità in equilibrio, un’intelligenza normale, una cognizione corretta, un’emozione appropriata, una volontà ragionevole, un atteggiamento positivo, un comportamento appropriato e un buon adattamento scrive la ricerca.

“I problemi di salute degli studenti hanno attirato un’ampia attenzione da parte delle autorità educative e degli studiosi. 

Con il rapido sviluppo della società e il continuo miglioramento del tenore di vita, poiché l’idoneità nazionale è diventata una strategia nazionale, la consapevolezza della salute delle persone viene gradualmente migliorata, in particolare il desiderio delle studentesse universitarie e la ricerca della salute e della bellezza sta diventando una nuova tendenza sociale e orientamento al valore”

Il cheerleading è uno sport popolare, ginnastica collettiva, abilità, danza, musica, fitness e intrattenimento in uno degli sport.

L’abilità cheerleading si ottiene attraverso il tifo, le acrobazie dei partner, la piramide, il lancio del canestro, il contorcersi, il salto e altre tecniche di movimento come contenuto di base, con musica, abbigliamento, cambio di forma della squadra e elementi di marcatura (come pom, slogan, corno, e bandiera), e altri elementi come forma di espressione.

Leggi anche:  Allenamento a digiuno: il no della Scienza

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *