Sport

Tornare ad allenarsi dopo le vacanze

Tornare ad allenarsi dopo le vacanze è un momento delicato per l’organismo.

Per questa ragione molti esperti si occupano, soprattutto nel periodo di ripartenza comune come può essere il finire delle ferie di agosto, di divulgare alcuni suggerimenti rilevanti per non fare errori e tornare ad allenarsi dopo le vacanze in sicurezza e una buona dose di serenità.

tornare ad allenarsi dopo le vacanze

Strappi muscolari, tendiniti o semplice affaticamento eccessivo, infatti, possono rappresentare disagi e inconvenienti per chi affronta la remise en forme autunnale con leggerezza o stress.

salutebuongiorno canale youtube

La prima regola per tornare ad allenarsi dopo le vacanze in modo adeguato è la gradualità.

La regola della gradualità si traduce nel riabituare l’organismo a una certa dose di attività aerobica e, quindi, conforme alla muscolatura e all’attività cardio.

Si tratta di formulare, quindi, un allenamento che tenga conto anche della quantità di tempo in cui siamo rimasti inattivi.

tornare ad allenarsi dopo le vacanze

È possibile tornare ad allenarsi dopo le vacanze anche da casa, il cardiofitness, infatti, ha il vantaggio di essere adatto a tutti e si può svolgere a casa, in palestra o all’aria aperta.

Esercizi a corpo libero, come il salto della corda, addominali o affondi.

È possibile collegarsi ad alcuni siti come Buddyfit (www.buddyfit.club.it ) per trovare esercizi adeguati e istruttori che possano condurci senza stress al giusto allenamento per noi, una volta valutata la nostra condizione fisica, il tempo trascorso in inattività e gli obiettivi.

Ecco, quindi, che si affronta un nodo importante della remise en forme: l’obiettivo che vuoi raggiungere.

Se l’obiettivo è perdere peso è fondamentale prestare attenzione all’alimentazione e all’idratazione, e quindi, reintegrare la quantità di acqua giornaliera raccomandata di 1,5-2 litri al giorno, considerando che ogni ora di attività fisica sportiva si può perdere da un minimo di 500 ml in base all’intensità degli esercizi.

Gli esperti consigliano di svolgere attività tre volte alla settimana e rispettare le giornate di riposo.

È abbastanza comune, infatti, incorrere nell’errore del ripartire a mille.

È fondamentale, invece, lasciare il giusto riposo al proprio corpo, perché passare da un periodo di stop a settimane di allenamento perenne non è la strada giusta.

Leggi anche: Allenamento indoor: la cyclette

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *