fbpx

Acqua otto bicchieri al giorno. La campagna idratazione

L’acqua è un elemento vitale per la salute dell’organismo, e va introdotto regolarmente perché il corpo sia adeguatamente idratato.

Ma quanta acqua bisogna bere?

Un documento pubblicato dall’Osservatorio Sanpellegrino, rende noto che per il mantenimento del bilancio idrico dell’organismo è necessario assumere tanta acqua quanto se ne perde, e quindi, sì bere ma anche prediligere cibi, come frutta e verdura, che contengono molta acqua.

Una vera e propria campagna educativa all’idratazione che prende il nome di “otto bicchieri”.

“La cosa migliore, quindi, è non aspettare di aver sete per bere, perché la disidratazione può influenzare tutto il metabolismo, producendo sintomi quali: sete, stanchezza, emicrania, intorbidimento e diminuzione della concentrazione e della memoria” scrive l’Osservatorio.

Nel dettaglio, la campagna “8 bicchieri al giorno”, cerca di insegnare che occorre bere anche quando non si ha sete soprattutto quando se fa caldo e si fa sport.

In condizioni particolari come infanzia, gravidanza ed età senile, non deve assolutamente mancare la giusta idratazione.

In un articolo pubblicato dalla rivista “In a bottle” si descrive l’importanza della prevenzione alla disidratazione, importante, quindi, che i più piccoli bevano spesso durante la stagione calda e assumano alimenti ricchi di liquidi come la frutta fresca.

Coloro che praticano sport o sono molto attivi fisicamente dovrebbero bere liquidi extra in anticipo (anche succhi) e fare pause regolari (circa ogni 20 minuti) durante l’attività.

La sete non è sempre un segno precoce di disidratazione: quando si manifesta, i bambini potrebbero essere già disidratati.

Ecco perché dovrebbero iniziare a bere prima di avere sete e assumere liquidi anche dopo aver soddisfatto il loro bisogno d bere acqua.

La giusta quantità d’acqua da assumere al giorno si aggira attorno ai 35 g per ogni kg di peso: una persona di 60 kg dovrebbe assumerne 1,5 litri, che equivalgono a circa 8 bicchieri.
Consumare quotidianamente 8 bicchieri di acqua minerale, in condizioni normali, fa bene alla salute e assicura al corpo e alla mente l’idratazione necessaria per mantenere inalterate le proprie energie e poter affrontare al meglio la giornata.

Ecco come riuscire a bere più acqua durante il giorno:
1 bicchiere appena svegli;

1 durante la mattina;

2 a pranzo;

1 nel primo pomeriggio;

2 a cena;

1 prima di andare a letto.

Un’adeguata assunzione di acqua purifica il corpo dalle tossine e dai residui espulsi dalle cellule e partecipa alla digestione dei cibi.

Indispensabile per il funzionamento dei meccanismi di regolazione termica (cioè aiuta a tenere la temperatura corporea a un livello corretto), funge da liquido lubrificante per le giunture e da “paracolpi” per gli occhi, il cervello, il midollo spinale e il feto, fa da conduttore per gli scambi tra cellule e sangue.

In particolare la salute degli occhi dipende anche da un corretto equilibrio dei liquidi nel corpo.

Senza acqua i condotti lacrimali riducono la produzione di lacrime e gli occhi perdono la lubrificazione di cui hanno bisogno per funzionare correttamente.

Leggi anche: Pelle assetata? Come prevenire arrossamenti e dermatiti

 

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *