fbpx

Dentista solidale. Il progetto

Il dentista solidale è un progetto di odontoiatria sociale.

Dentista solidale è promosso dalla Fondazione SIdP Onlus e la Società Italiana di Parodontologia e Implantologia (SIdP) con la Società San Vincenzo De Paoli.

Dentista solidale si propone di attuare programmi di solidarietà sociale nell’ambito odontoiatrico per il sostegno e la cura per le fasce economiche più fragili.

Al progetto sarà possibile aderire, da parte degli odontoiatri, volontariamente per offrire cure adeguate alle persone in totale sicurezza nel proprio studio.

Lo scenario pandemico in cui ci muoviamo da più di un anno ha messo in serie difficoltà economiche fasce sempre più ampie di popolazione.

E chi già in passato faceva fatica a permettersi cure dentali oggi è ancora più in difficoltà.

Di fronte a queste nuovi e crescenti esigenze di cura la Fondazione SIdP Onlus e la Società Italiana di Parodontologia e Implantologia (SIdP) con la Società San Vincenzo De Paoli, avvieranno dal 30 aprile il progetto Il dentista solidale, garantendo, così, ai cittadini in difficoltà cure dentali urgenti e gratuite.

dentista solidale

Fino ad oggi hanno già aderito oltre 250 dentisti e igienisti dentali SIdP che dedicheranno un’ora alla settimana a visite e prestazioni odontoiatriche gratuite per gli italiani meno abbienti.

“Il progetto Il dentista solidale – dichiara alla stampa Mario Aimetti, presidente della Fondazione SIdP Onlus- oltre a intervenire in un contesto di emergenza per permettere di affrontare le cure urgenti vuole sensibilizzare sull’importanza della prevenzione e delle pratiche corrette di igiene orale”.

“Inoltre – dice ancora Aimetti – tra i cittadini stranieri l’accesso alle cure odontoiatriche è meno della metà rispetto agli italiani e la pandemia ha aggravato queste diseguaglianze.

Il progetto Il dentista solidale potrà fare la differenza per molti cittadini fragili“.

In Italia le cure odontoiatriche sono perlopiù private, l’Istat rileva per il 2019 che solo il 14% degli italiani si è recato in uno studio dentistico per le cure e i dati scendono al 9% per i soggetti in situazioni economiche svantaggiate.

 

Leggi anche: Sorriso perfetto? Più latte e vitamina C

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *