Smartphone influenza l’alimentazione

Guardare la Tv mentre si consuma un pasto è un argomento affrontato con perizia negli anni dai nutrizionisti e specialisti offrendo alla letteratura un vasto supporto da cui attingere, ma come lo smartphone influenza l’alimentazione è un tema ancora poco trattato.

Come lo smartphone influenza l’alimentazione, nel dettaglio, nella fascia adolescenziale è oggetto di una recente ricerca pubblicata dalla rivista inglese The Journal of Nutrition.

Stare seduti a tavola e guardare lo schermo dello smartphone influenza l’alimentazione negli adolescenti.

smartphone influenza l'alimentazione

Lo studio ha condotto un’analisi trasversale utilizzando un campione rappresentativo a livello nazionale di 54.601 studenti delle scuole medie e superiori (di età compresa tra 12 e 18 anni)

26.928 ragazzi e 27.673 ragazze nella Korea Youth Risk Behaviour Web-Based Survey .

L’indagine si è occupata di stabilire non solo quanto la durata della connessione condizionasse l’assunzione di cibo, ma anche come proprio l’uso dello smartphone influenza l’alimentazione, in termini di qualità.

smartphone influenza l'alimentazionea

La ricerca ha stabilito che l’uso prolungato dello smartphone (≥300 vs. 1-59 min/giorno) è stato associato a una maggiore prevalenza di salti frequenti della colazione, assunzioni frequenti di noodles istantanei, fast food e bevande zuccherate.

Ancora, rilevava un consumo minore e meno frequente di frutta e verdura, nel dettaglio, per quegli adolescenti impegnati in messaggistica e social network, oltre che giochi.

smartphone influenza l'alimentazione

Lo studio su come lo smartphone influenza l’alimentazione pone l’attenzione sulla necessità di una buona educazione alimentare, strumento e cura oltre che mezzo preventivo di disturbi alimentari.

Nutrirsi non è esattamente ingerire alimenti e rappresenta un momento di concentrazione mentale e fisica.

Lo smartphone ci distrae da un momento di fondamentale importanza della giornata oltre che poter essere un fattore di stress.

 

Leggi anche: Smartphone ai bambini: è il regalo giusto?

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *