Bellezza

Trattamenti viso naturali

È senz’altro una tendenza diffusa quella di affidarsi a trattamenti viso naturali per aiutare la salute della nostra pelle.

È nelle piante, infatti, che troviamo un potente alleato della bellezza della nostra pelle che troviamo come elemento di molte creme antirughe e trattamenti viso naturali, parliamo del resveratrolo, particolarmente presente nelle bucce degli acini d’uva.

Questo elemento contrasta lo stress ossidativo e favorisce tonicità ed elasticità dell’epidermide.

Nel ventaglio di elementi presenti nei trattamenti viso naturali non possono mancare collagene e acido ialuronico, dei quali il mercato è ricco anche in forma di integratori.

Tuttavia uno sguardo più ampio sui trattamenti viso naturali potrebbe portarci in Marocco, Paese ricco di Argania spinosa, dai cui semi viene estratto l’Olio di Argan.

trattamenti viso naturali

Tra i trattamenti viso naturali più conosciuti e forse utilizzati, quest’olio non solo è un elemento prezioso per la salute della nostra pelle grazie alla presenza di vitamine A ed E, Omega 6 ma anche perché, così ricco di antiossidanti rappresenta un emolliente naturale per prevenire la comparsa di rughe e per agire su quelle apparse.

trattamenti viso naturali

Dall’Australia, invece, arrivano trattamenti viso naturali a base di papaya.

Particolarmente adatta al nutrimento della pelle dopo una lunga esposizione ai raggi solari, la papaya è molto utilizzata da chi pratica surf, uno sport molto popolare in Oceania e a cui si deve la fama di questo trattamento per la pelle del viso.

La papaya è un frutto con un concentrato alto di vitamine A, E e C, e dalle spiccate proprietà idratanti e nutrienti grazie alla presenza di acqua e Sali minerali, capaci di nutrire la pelle in profondità e contrastando, in questo modo, non solo l’invecchiamento cutaneo, ma anche acne e brufoli.

La papaya è adatta anche a riparare le labbra e lenisce bruciori, gonfiori e pruriti dovuti alle punture di insetti.

Leggi anche: Olio struccante ai vinaccioli

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *