fbpx

Sapone solido una scelta ecosostenibile

Flaconi, bustine e boccette plastificate lasciano il posto alla corda e alla carta, involucri prescelti per il sapone solido, dagli shampoo ai bagnoschiuma, per un risparmio idrico ed economico.

Sì, perché il sapone solido, o più semplicemente la saponetta, non solo garantisce una perfetta beauty routine ma, dal basso profilo inquinante, del sapone riusciamo a smaltire tutto, ci aiuta a sostenere il rispetto per l’ambiente contenendo i costi di smaltimento della plastica.

Tacciato di procurare secchezza alla pelle, il sapone solido oggi gode di un ritrovato splendore e versatilità, dato che le moderne formulazioni riescono a preservare l’equilibrio idrolipidico della cute senza compromettere la morbidezza della pelle.

sentobene gocce auricolari

In versione solida troviamo sapone adatto a rimuovere le tracce di make – up, adatto a questa esigenza la saponetta ai fiori di loto, così come bagnodoccia e shampoo.

Comodo da portare e fortemente eco-friendly il sapone solido vanta una numerosa varietà di composizioni, adatte a bisogni specifici per pelli specifiche.

Durevole nel tempo, il sapone solido viene arricchito con diversi ingredienti: oli essenziali, estratti botanici ed elementi naturali attivi.

Per il rinnovamento cellulare possiamo detergerci con del sapone al carbone vegetale attivo, ottimo anche come bagnoschiuma.

Innumerevoli i marchi che dedicano al sapone solido ampio spazio produttivo, così possiamo scegliere shampoo solido alla calendula per lenire i danni della dermatite, così come saponette al mirtillo dalle forti caratteristiche antiossidanti utile per attutire i rossori della pelle.

Ancora per un’azione antibatterica la saponetta al tea tree oil, oppure ai petali di gelsomino per una corretta skincare, dagli spiccati tratti nutrienti.

Per finire, il sapone all’alloro che richiama la tradizione siriana, dalle specifiche proprietà antisettiche e antireumatiche.

Leggi anche: Peonia il fiore della bellezza. Creme e profumi

 

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *