fbpx

Shampoo solido una scelta eco

Lo shampoo solido, come anche il balsamo e i detergenti viso in versione solida sono un trend eco in via di affermazione.

Una scelta eco, quella dello shampoo solido, di industrie e acquirenti, che risparmia sul tradizionale packaging, per optare per un prodotto minimalista a tutto tondo.

Addio alle pellicole, ai tubi, ai tappi e ai flaconi in plastica.

sanywell

shampoo solido

Lo shampoo solido, infatti, presentano una vistosa assenza degli imballaggi in plastica per optare per una vendita sfusa, un po’ come si faceva per le uova, e raccolto in un eco packaging.

Lavarsi i capelli in linea con le esigenze dell’ambiente, è una scelta che accomuna molti acquirenti, che, alle formule industriali preferiscono un prodotto con oltre il 90% di ingredienti naturali.

Lo shampoo solido si presenta come una comune saponetta , un panetto di sapone, quindi, che va diluito in acqua, si consiglia in piccole quantità, prima di versarlo sui capelli umidi.

shampoo solido

A differenza della saponetta classica, infatti, lo shampoo solido, presenta un pH una concentrazione di grassi molto più bassa e più acido.

Il prodotto, inaugurato dal brand inglese Lush che li vende senza incarto a parte la carta, viene così confrontato con un classico shampoo liquido, con una differenza sostanziale: uno shampoo solido ci fa risparmiare tre bottiglie di shampoo in plastica.

Una concezione ecologica della beauty routine sposata anche dal marchio Erbolario che presenta, invece, lo shampoo solido Cocco .

Cocco è formulato con il 94% di ingredienti di origine vegetale, a base di cocco vergine e biologico  , equosolidale e senza astuccio.

Per conservare il nostro shampoo  possiamo optare per un portasaponette in latta.

Insomma un prodotto plastic free che aiuta le persone a contribuire alla riduzione dell’impatto ambientale oltre che confermare la volontà di acquistare prodotti non testati su animali, cruelty free.

 

Leggi anche: Capelli: lavaggio all’acqua di riso. L’ultimo trend

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *