fbpx

Creme viso per l’estate

Le creme viso con il cambio delle temperature andrebbero cambiate per adottare una corretta skincare estiva.

Dovremmo, infatti, prediligere creme viso light, leggere adatte alla bella stagione.

Dopo il cambio di stagione, insomma, cambiano anche le creme viso.

creme viso

Vediamo come.

Le creme viso che scegliamo dovrebbero essere dotate di filtri solari perché svolgano la loro funzione protettiva dai raggi solari ed evitare l’insorgere, quindi, di rughe e macchie epidermiche.

Non solo.

Dovremmo, inoltre, optare per creme viso  che non contengano retinolo ad azione esfoliante e creme cosiddette burrose, cioè più grasse, se vogliamo evitare l’effetto lucido sul nostro viso.

Il significativo calo di idratazione dovuto al caldo, ci suggerisce, così come confermano recenti ricerche, che l’incremento di citochine pro-infiammatorie dovrebbe farci scegliere creme fortemente idratanti per mitigare i segni del tempo sul viso e l’ossidazione dovuta ai raggi solari  , così come all’inquinamento .

Sono gli umettanti, infatti, a contrastare i radicali liberi e quindi, l’invecchiamento della pelle.

Gel umettanti, quindi, sostituiscono le creme invernali più burrose e pesanti.

Gli umettanti, infatti, riescono a trattenere l’acqua nella pelle, potenziati, inoltre, da nuovi sistemi di idratazione a rilascio su base di acque termali, vulcaniche o di montagna, riuscendo a mantenere la pelle più umida.

Ancora, possiamo optare per gel ad effetto “linfa” dal rapido assorbimento.

Troviamo sul mercato anche idratanti in spray e gel micellari, che rappresentano un sistema innovativo di idratazione della pelle.

 

Leggi anche: Pelle assetata? Come prevenire arrossamenti e dermatiti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *